• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Spalletti: "Nainggolan? Pronti a tutto. Per ora non rinnovo"

Calciomercato Roma, Spalletti: "Nainggolan? Pronti a tutto. Per ora non rinnovo"

L'allenatore giallorosso ha commentato le prime mosse del club sul mercato


Luciano Spalletti ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

16/06/2016 08:24

CALCIOMERCATO ROMA INTERVISTA A LUCIANO SPALLETTI SU LA GAZZETTA DELLO SPORT / ROMA - L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' propone le dichiarazioni di Luciano Spalletti sul calciomercato Roma estivo 2016. Calciomercato.it vi riporta i passaggi salienti dell'intervista.

PJANIC ALLA JUVENTUS - "Pjanic è un ragazzo intelligente, onesto. Purtroppo quando scrivi 'certe cose' in un contratto non puoi più tornare indietro. Sono stati tutti corretti. Lui mi ha telefonato per informarmi della sua decisione prima che tutto diventasse ufficiale. Ho apprezzato il suo gesto. Non accetto solo le offese al giocatore e alla sua famiglia. Pjanic ora è il passato. Con lui la Juve è ancora più forte, come valore assoluto non siamo alla pari dei bianconeri. La Roma, però, ha il dovere di insidiare il predominio Juve, dobbiamo prendere esempio dall'Italia di Conte. E voglio avvertire i miei giocatori: fin dal primo giorno di ritiro gli tirerò il collo. Dobbiamo dare tutti ancora qualcosa di più".

PRIORITA' CALCIOMERCATO - "Dopo l’infortunio di Rüdiger dobbiamo certamente lavorare sulla difesa. Per ora, ho solo Manolas. Sabatini, un vero fuoriclasse a livello di calciomercato, questo lo sa bene e si sta già muovendo. Nacho? Sabatini lo sta monitorando".

MARIO RUI - "Giocatore di carattere. Non ha una grande struttura ma lo considero un titolare. Digne? La situazione è in evoluzione".

PORTIERI - "Sabatini è stato bravo a bruciare tutti su Alisson, ma se l'Arsenal ci lascia in prestito Szczesny, conviverò volentieri con tanta abbondanza".

FUTURO NAINGGOLAN - "Penso che il belga resterà con noi. Però dobbiamo essere pronti a tutto".

KOVACIC, BORJA VALERO, PAREDES, STROOTMAN - "Per me Kovacic è un grandissimo. Per giocare palla a terra è perfetto. Borja Valero è un giocatore fantastico che tutti vorrebbero avere, ma è troppo legato a Firenze quindi è un’operazione non fattibile. Paredes può diventare una pedina preziosa da regista davanti alla difesa. Chi prende il posto di Pjanic per ora? Strootman, un ritorno importante".

CESSIONI - "Vedremo le evoluzioni del mercato. Questo vale per Ljajic e per Sanabria".

DZEKO - "Deve sentire più la fiducia dell'allenatore, il prossimo anno l'avrà al 100%".

RINNOVO TOTTI - "Non ho partecipato a questa trattativa perché io posso essere anche di passaggio mentre Francesco fa parte della storia di Roma e della Roma. Quanto al suo impiego, è emerso in maniera chiara nell’ultimo mese di campionato come sia giusto muoversi per il bene di Totti e della squadra".

RINNOVO SPALLETTI - "Per il momento non ho intenzione di allungare il contratto (scadenza 2017). In futuro farò sempre contratti annuali. Bisogna sempre avere stimoli forti. E la società deve essere libera a fine anno di farti fuori".

NUOVO STADIO - "Averlo sarebbe come acquistare il nuovo Totti".




Commenta con Facebook