• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inghilterra > Leicester, Ranieri: "Vogliamo tenere Vardy. L'Italia come noi"

Leicester, Ranieri: "Vogliamo tenere Vardy. L'Italia come noi"

Il manager campione d'Inghilterra ha parlato anche di Euro 2016


Claudio Ranieri ©Getty Images

13/06/2016 17:23

LEICESTER RANIERI VARDY ITALIA / ROMA - Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport 24', Claudio Ranieri ha parlato del suo Leicester e di Euro 2016: "I 40 punti erano l'obiettivo massimo prefissato con il presidente quest'anno e per il prossimo. Ho cominciato a pensare che potesse accadere qualcosa di meraviglioso contro l'Arsenal quando in 10 contro 11 ci hanno messo 95  minuti per batterci. Quando Hazard ha fatto gol e l'arbitro ha fischiato la fine della partita Chelsea-Tottenham, allora sono stato supersicuro". 

QUALITA' - "Se ne sono accorti tardi? Fa parte del nostro lavoro, in ogni squadra ha fatto il massimo e chi è arrivato dopo di me non è mai riuscito a fare gli stessi punti che ho fatto io. Ho forse sbagliato qualche momento d'oro, ma ho fatto la mia carriera e sono contento". 

ANNO PROSSIMO - "Ho subito pensato al prossimo anno. Ci aspetta un campionato difficilissimo perché quello che abbiamo fatto è irripetibile. Spero di tenere tutti i miei campioni e di aggiungere quei calciatori che stiamo cercando per rinforzare la rosa. Coraggio? No ci vuole gusto: sono curioso di vedere quel che succede. E' un gruppo magnifico e voglio vedere con il rilancio delle grandi squadra quello che si può fare".

VARDY - "Noi vogliamo tenerlo, l'Arsenal ha detto che paga tutta la clausola però lui ancora non ha accettato. Tocca al calciatore dire sì o no". 

NAZIONALE - "Una Nazionale l'ho guidata ma non è andata bene, sono più uomo da tutti i giorni". 

EURO 2016 - "Sono convinto che l'Italia farà un grande torneo. Non siamo i favoriti ma credo che ci sia uno spirito di gruppo che somiglia molto a quello del Leicester. Spero siano una squadra vera che lotti fino in fondo: poi il risultato andrà accettato". 

B.D.S.




Commenta con Facebook