• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-FIORENTINA

Tello e Vecino superstar, Keita non molla, Parolo non c'è


Cristian Tello © Getty Images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

15/05/2016 22:50

ECCO LE PAGELLE DI LAZIO-FIORENTINA


LAZIO

Marchetti 5,5 – Non può fare nulla per evitare il primo, il terzo gol e il quarto gol, mentre sulla rete di Bernardeschi forse poteva chiudere le gambe. Portiere che meriterebbe una ben altra solidità difensiva.  

Konko 6 - Sull'out di destra anche stasera conferma quanto di buono fatto in questo campionato. Anche lui però soffre la velocità di Tello.

Bisevac 4,5 – Dopo la rete contro il Carpi ci si aspettava di più dal centrale biancoceleste. Troppo morbida la marcatura sulla seconda rete mentre sullo scatto di Tello rimane troppo indietro.

Gentiletti 4,5 – Anche stasera non brilla di luce propria, anzi. Impreciso senza motivo, è davvero un giocatore fuori condizione.

Lulic 5 – Bello il gol che apre le marcature ma poi la prestazione è da dimenticare. Soffre Tello ed è spesso distratto sui movimenti difensivi.

Parolo 4,5 – Il peggiore. Praticamente non è mai nel vivo del gioco. Anche stasera soffre lì in mezzo al campo. Clamorosa la svista che dà il via alla terza rete degli ospiti. 

Cataldi 4,5 - Al posto dello squalificato Biglia, inizia bene (dieci minuti) ma poi sparisce dalla scena. Tocca pochissime volte il pallone. Stagione da dimenticare. Dal 59' Milinkovic 6,5 – Appena entra ci prova dalla distanza ma Lezzerini devia a lato. Molto meglio del compagno sostituito.

Onazi 5 – Orfano di Biglia, è comunque il meno peggio del disastroso centrocampo capitolino. Esce perchè non ha più benzina. Dal 83' Mauri s.v.

Candreva 6 – Anche oggi si guadagna gli applausi del pubblico pagante con una prestazione molto generosa. Esce fra gli applausi dell'Olimpico. Dal 67' Anderson 6,5 – Entra subito col piglio giusto regalando tocchi di classe. Bravo anche nel donare a Klose la palla del penalty.

Klose 6 – L'ultima gara con la maglia della Lazio non è certo da ricordare. Stretto nella morsa viola, non riesce a trovare il guizzo giusto. Nel finale realizza il rigore che strappa almeno un sorriso ai tifosi presenti.

Keita 6,5 – Pimpante come al solito suo, sfiora il gol al 63' anche se gli manca la freddezza della che lo renderebbe ancora più temibile. La Lazio deve ripartire da questo piccolo talento.  

All. Inzaghi 6  – Dopo un avvio convincente grazie alla rete di Lulic, col passare dei minuti la sua formazione si abbassa troppo consegnando le chiavi del centrocampo all'avversario. Senza troppe colpe quasi sicuramente non sarà il lui il mister della prossima stagione.


FIORENTINA

Lezzerini 5,5 – All'esordio in serie A è sfortunato in quanto la conclusione di Lulic è davvero imprendibile. Comunque non appare molto tranquillo.  

Tomovic 6,5 - Bravissimo nel controllare le giocate degli attaccanti avversari, va un po' in affanno sugli scatti brucianti di Keita.

Rodriguez 6,5 - Il capitano dei Viola è il perno centrale della difesa a tre proposta dal tecnico. Eccellente la marcatura sul tedesco Klose.

Astori 6,5 - Deve marcare Candreva e lo fa abbastanza bene. Anche nella ripresa si conferma su alti livelli. 

Bernardeschi 7 – Pericoloso sui calci piazzati è bravo a mettere dentro la palla del due a uno. A Inizio ripresa colpisce anche la parte superiore della traversa. Giovane di buone speranze.

Vecino 7,5 – Già al 10' ci provava ma senza essere abbastanza preciso. Alla mezz'ora invece è bravo nel respingere di prima una palla all'angolino basso che regala il pari ai suoi. Nella ripresa realizza la sua prima doppietta in serie A portando a quattro le reti segnate dalla Viola. Dal 79' Tino Costa s.v.

Badelj 6,5 – Bravo nel conquistare diversi palloni sulla linea mediana, è lesto anche nel proporre passaggi in profondità. Solido ed intelligente.

Alonso 5,5 – Un po' troppo timido nella prima fase iniziale, esce al 28' per un infortunio alla spalla. Dal 28' Roncaglia 6 – Entra posizionandosi esattamente nel ruolo del compagno sostituito adempiando al suo dovere. 

Tello 7,5 – Il Migliore. Sulla destra spinge parecchio mettendo in allarme Lulic, poi appena cambia lato manda in tilt Konko servendo un gran palla a Bernardeschi. Nel finale di tempo chiude il match con una grande cavalcata. Gol e assist. Dal 83' Kalinic s.v.

Mati Fernandez 7 - Gara al piccolo trotto, cresce pian piano muovendosi abilmente sulla linea della tre quarti. Sbaglia pochissimi palloni dimostrandosi giocatore di livello.

Zarate 6,5 – L'ex giocatore della Lazio spreca al 20' la palla buona per pareggiare il conto delle reti. Ciò nonostante, insieme a Tello è il migliore della prima frazione.

All. Sousa 7 – Ampio turn over per il tecnico portoghese che comunque ha vita facile contro una Lazio davvero scialba.


Arbitro: Manganiello 6,5 – Una gara semplice per questo arbitro agli inizi che non ha particolari problemi nel dirigere una gara a senso unico. Al 74' senza dubbi concede il rigore alla Lazio.


TABELLINO

LAZIO-FIORENTINA 2-4

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko, Bisevac, Gentiletti, Lulic; Parolo, Cataldi (dal 59' Milinkovic), Onazi (dal 83' Mauri); Candreva (dal 67' Anderson), Klose, Keita. A disp: Berisha, Guerrieri, Mauricio, Patric, Braafheid, Morrison. All. Simone Inzaghi. 

Fiorentina (3-4-2-1): Lezzerini; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino (dal 79' Tino Costa), Badelj, Alonso (dal 28' Roncaglia); Tello (dal 83' Kalinic), Mati Fernandez; Zarate. A disp: Tatarusanu, Satalino, Blaszczykowski, Ilicic, Kone. All. Paulo Sousa. 

Arbitro: Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo

Marcatori: 2' Lulic (L), 30' Vecino (F), 39' Bernardeschi (F), 44' Tello (F), 70' Vecino (F), 73' Klose (L)

Ammoniti: 88' Tino Costa (F)

Espulsi:




Commenta con Facebook