• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > LA Galaxy, ESCLUSIVO Zardes: "Seguo molto la Juventus. Messi un'ispirazione"

LA Galaxy, ESCLUSIVO Zardes: "Seguo molto la Juventus. Messi un'ispirazione"

Calciomercato.it ha intervistato l'attaccante statunitense


Gyasi Zardes ©Getty Images
ESCLUSIVO
Daniele Trecca (@danieletrecca)

20/04/2016 15:01

ESCLUSIVO ZARDES JUVENTUS MESSI / LOS ANGELES (USA) - La MLS ha riaperto i battenti da poco più di un mese, ma ha già regalato diverse sorprese agli appassionati di calcio statuinitense. I Portland Timbers, campioni in carica, stanno faticando molto e hanno sin qui conquistato solamente 8 punti in classifica nella Western Conference. Meglio di loro, ha fatto il LA Galaxy che, grazie alla vittoria per 4-1 nell'ultimo turno, si è portato a quota 11, trovando la prima vittoria lontano dalle mura amiche. Tra i protagonisti della vittoriosa trasferta a Houston, c'è anche Gyasi Zardes, autore di un gol (il terzo in sei presenze) e di una buona prestazione. Dotato di un'ottima tecnica di base e molto veloce, lo statunitense di origini ghanesi è un prodotto del vivaio dei Galaxy e ha già collezionato 115 presenze, 35 gol e 13 assist con la prima squadra e ben 23 presenze e 3 gol con la selezione statunitense, esordendo nel gennaio del 2015. Intervistato dalla redazione di Calciomercato.it, l'attaccante 24enne, ha parlato a 360° di Nazionale, MLS, Italia e calcio europeo, svelando un'ammirazione particolare per la Juventus e per Leo Messi

Il calcio americano viene molto seguito in Europa, ti fa piacere che un numero sempre maggiore di campioni europei scelgano di giocare in MLS?
Sono contento che la MLS stia diventando la destianzione scelta da molti 'top player' europei per due motivi: ciò aiuta il nostro campionato a diventare più popolare e visibile all'estero e migliora la qualità del gioco, un bene per tutti i tifosi. E' davvero eccitante.

Sei ormai un punto di riferimento per i LA Galaxy e per la Nazionale: cosa sogni per il futuro?
Il mio primo obiettivo è quello di lavorare sodo ogni giorno per diventare un calciatore migliore. Con i Galaxy, spero di vivere un'altra stagione di successi e di aiutare la squadra a vincere ancora il titolo. Con la Nazionale, spero di diventare più continuo e di raggiungere un livello di rendimento alto nella Coppa America del Centenario. Mi piacerebbe anche aiutare la squadra a raggiungere la qualificazione per i Mondiali del 2018 e, ovviamente, il mio sogno è sempre stato quello di giocare una Coppa del Mondo

A gennaio sono arrivati Ashley Cole e Nigel De Jong. Quanto è importante per voi giovani allenarvi e giocare insieme a giocatori come loro e accanto ad altri campioni come Gerrard e Keane?
Ovviamente per i calciatori giovani è molto importante allenarsi ogni giorno con persone come Nigel, Steven, Robbie e Ashley. Questi ragazzi hanno giocato ad altissimi livelli e possiamo imparare molto dalla loro esperienza e dalla loro attitudine al lavoro. Innalzano il livello di gioco ogni volta che mettono piede in campo

Parli mai con loro del calcio europeo? Ti piacerebbe venire in Europa?
Sì, parlo delle loro esperienze passate e di alcune grandi partite che hanno giocato. A volte, mentre guardiamo giocare in Tv le loro ex squadre, gli chiedo dei loro vecchi compagni di squadra. Un giorno mi piacerebbe giocare in Europa, non c'è dubbio

Segui il calcio italiano? Quale campionato europeo ti piace di più?
Sì, seguo la Serie A e in maniera particolare la Juventus. Guardo anche la Premier e la Liga, sono un grande tifoso del Barcellona e del Manchester United

Hai mai ricevuto offerte dall'Europa?
Ho sentito che in passato potrebbero esserci stati dei sondaggi, ma io sono sempre concentrato sul presente, nel tentativo di migliorare e di aiutare la mia squadra. Mi concentro su ciò che posso controllare e so che se continuerò a migliorare, la gente lo noterà e verranno fuori belle cose

C'è un campione del tuo ruolo al quale ti ispiri?
Messi, guardo le sue partite ogni settimana. Guardarlo è una motivazione e un'ispirazione continua. Ho avuto anche la fortuna di essere stato inserito nella campagna dell'Adidas "Backed by Messi" (scelti da Messi, ndi): è davvero un grande privilegio




Commenta con Facebook