• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Atalanta, Gomez 2x6: la salvezza passa dal 'Papu'

I CRAQUE DEL MOMENTO - Atalanta, Gomez 2x6: la salvezza passa dal 'Papu'

L'argentino decisivo nelle ultime due sfide dei nerazzurri. E' tornato quello dei tempi di Catania


Jonathan Terreni

04/04/2016 12:45

I CRAQUE DEL MOMENTO PAPU GOMEZ ATALANTA / BERGAMO - Il 'Papu' Gomez è tornato quello che avevamo conosciuto nella sua prima esperienza Italiana a Catania. Finalmente, dicono dalle parti di Bergamo, perché tutti sapevano che la salvezza dei nerazzurri sarebbe passata anche da lui. E' tornato il furetto imprendibile capace di fare il brutto e il cattivo tempo negli ultimi sedici metri con la sua rapidità di esecuzione. Forse doveva solamente scongelarsi dopo la parentesi ucraina al Metalist. L'infortunio che lo ha tenuto fuori a febbraio per la frattura della costola è ormai alle spalle, così come i fantasmi cadetti.

LEADERSHIP - Gomez ha preso consapevolezza di essere adesso un vero leader, soprattutto dopo gli addii di Moralez e Denis che hanno lasciato un vuoto apparente in attacco. Già, perché se gioca così Gomez di vuoto ne lascia poco e insieme a Pinilla - alla ricerca della continuità ma con i consueti grandi colpi in canna - può davvero essere l'arma in più per Reja nel rush finale di campionato.

2X6 - Nelle ultime due uscite dell'Atalanta, entrambe casalinghe contro Bologna e Milan, il 'Papu' ha messo lo zampino. Due fiammate che hanno contribuito a regalare sei punti, fondamentali per la corsa salvezza. Senza contare poi che in questa stagione sono sette le marcature: numeri giusti. Così i bergamaschi si sono allontanati dalle zone caldissime e adesso l'aria si è fatta meno pesante.

 

 




Commenta con Facebook