• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-SASSUOLO

Defrel trascina gli ospiti, disastro Mauricio, si salva Berisha


Defrel e Biglia © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

29/02/2016 21:00

ECCO LE PAGELLE DI LAZIO-SASSUOLO:

 

LAZIO

Berisha 6,5 - Rende complicato un intervento facile nel primo tempo. Nega il raddoppio a Berardi nella ripresa e fa un altro paio di intereventi buoni. Il migliore per esclusione.

Konko 5,5 - Il due a zero arriva da quella parte, così come il terzo gol neroverde, se Damato non annullasse per fuorigioco.

Biševac 5 - Piazzato malissimo in occasione del 2-0 di Defrel.

Mauricio 4 - Stende Defrel in piena area con un intervento scomposto e fuori tempo, il rigore è una conseguenza quasi naturale. Da ultimo uomo buca un pallone che, se non fosse per Berisha, consegnerebbe la gara nella mani del Sassuolo. Disastroso.

Lulić 5 - Il jolly di Pioli deve vedersela con Berardi. Il primo tempo è buono, la ripresa un incubo.

Milinković-Savić 5 - Distratto in fase di marcatura, Duncan gli sguscia sempre alle spalle, specialmente nella prima frazione di gioco. Fatica a produrre le solite giocate di qualità delle ultime settimane.

Biglia 6 - Più spada che fioretto nel primo tempo, quando il campo è ai limiti dell’impraticabile. Non molla mai.

Parolo 5,5 - Sfiora la rete dell’1-1 con un colpo di testa che esce di pochissimo alla sinistra di Consigli. Fatica a dare dinamismo. Dal 62’ Keita 5,5 – Ci prova all’inizio, ma dura poco.

Candreva 5 - Lo scontro sull’out di sinistra con Vrsaljko è uno dei più interessanti della serata. Inizia mettendo molto in difficoltà l’esterno croato che alla lunga però ha la meglio. Anche quando inverte la fascia fa vedere poco.

Klose 5,5 - Ancora alla ricerca del suo primo gol in campionato. Dopo aver ‘battezzato’ il Galatasaray giovedì scorso trova Consigli sulla sua strada. Dal 71’ Djordjevic 6 - Una palla gol respinta dal piedone di Consigli.

Felipe Anderson 5 – La scusa del campo pesante non regge nella ripresa, quando dall’altra parte Sansone e Berardi fanno quello che vogliono, lui si intristisce e non si fa mai notare. Involuto. Dal 71’ Mauri 5,5 – Il suo ingresso non ha impatto sulla gara.

All. Pioli 5 – Fa impressione vedere quanto è diversa la Lazio di campionato da quella Europea, l’attacco non segna, la difesa fa errori davvero elementari. Non ha senso continuare a giocare con un difensore che dà poche garanzie come Mauricio.

 

SASSUOLO

Consigli 7 - Sempre sicuro sulle uscite, nonostante il terreno insidioso. Attento su Klose poco dopo il raddoppio di Defrel e anche su Djordjevic, sempre nella ripresa.

Vrsaljko 6 - La pesantezza del campo lo limita un po’ nelle due fasi. Dopo un inizio un pò stentato non concede nulla in fase difensiva.

Cannavaro 6,5 - Partita di grande forza e personalità.

Acerbi 7 - Mette una pezza ovunque. Di testa, di piede o in scivolata, fa suoi tutti i palloni che passano dal centro della difesa. Anticipa Milinkovic pronto a battere per il gol de’l'1-1 e concede le briciole a Klose. Insuperabile.

Peluso 6 - Le poche discese non sono una novità, l’attenzione in marcatura un po’ si.

Biondini 6,5 - Sostituisce lo squalificato Missiroli e di certo fisico ed esperienza dell’ex Cagliari sono oro per la mediana neroverde. Dall’86’ Pellegrini s.v.

Magnanelli 6,5 - Picchia come un fabbro per tutto il tempo. Non a caso è il primo ammonito della gara. Nella ripresa è pericoloso un suo intervento che però colpisce il pallone, nonostante Damato veda un fallo. Rischia, ma giustamente non prende il secondo giallo.

Duncan 6,5 - La sua corsa senza palla sul’out di sinistra mette sempre in grande difficoltà Milinkovic che di fatto non lo segue mai. Prova un paio di tiri che Berisha para agevolmente.

Berardi 6,5 - Capisce subito che le accelerazioni stasera non portano da nessuna parte. Segna la rete del vantaggio su rigore, ma si divora la palla del due a zero, che non è un rigore ma quasi.

Defrel 7,5 - In ritardo nel mettere dentro la respinta sbagliata da Berisha nel primo tempo. Si guadagna il penalty che porta avanti i suoi e fredda il portiere albanese nella ripresa segnando la rete del 2-0. Non dà pace ai centrali della Lazio col suo pressing. Decisivo. Dall’ 82’ Trotta s.v.

Sansone 6,5 - Il campo pesante del primo tempo ne limita un po’ le caratteristiche che infatti spuntano fuori nella ripresa quando mette sui piedi di Defrel la palla del 2-0. E’ in gioco quando tocca la conclusione di Duncan, ma il suo 3-0 viene annullato. Se non ci avesse messo il piede forse l’avrebbe presa Mauricio in scivolata. Dal 75’ Politano 6 – Tiene il campo, non ha tempo per nessuna accelerazione.

All. Di Francesco 7 – Il suo Sassuolo è uno spettacolo. I suoi approfittano dell’errore di Mauricio nel primo tempo e vincono la gara nella ripresa grazie a contropiedi micidiali. Il gioco dei neroverdi è uno dei più belli di A. Merita una big?

 

Arbitro: Antonio Damato 6,5 - Il campo del primo tempo è davvero al limite. Lui decide di far giocare e fa bene perché le condizioni del terreno di gioco migliorano nella ripresa. Sacrosanto il rigore in favore del Sassuolo. Difficile chiamata, ma sembra non esserci il fuorigioco che nega il 3-0 a Sansone.

 

TABELLINO

LAZIO-SASSUOLO 0-2

Lazio (4-3-3): Berisha; Konko, Biševac, Mauricio, Lulić; Milinković-Savić, Biglia, Parolo (dal 62’ Keita); Candreva, Klose (dal 71’ Djordjevic), Felipe Anderson (dal 71’ Mauri). A disp.: Guerrieri, Braafheid, Hoedt, Patric, Cataldi, Morrison, Kishna. All.: Pioli.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini (dall’ 86’ Pllegrini) , Magnanelli, Duncan; Berardi, Defrel (dall’ 82 Trotta), Sansone (dal 70’ Politano). A disp.: Pegolo, Gazzola, Longhi, Antei, Gazzola, Terranova, Broh, Falcinelli. All.: Di Francesco.

Arbitro: Damato di Barletta

Marcatori: 41’ rig. Berardi (S), 67’ Defrel (S)

Ammoniti: 20’ Magnanelli (S), 41’ Mauricio (L), 57’ Consigli (S)

Espulsi:




Commenta con Facebook