• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Milan, Garcia: "Non c'è altro da fare che vincere. Totti e Salah ci saranno"

Roma-Milan, Garcia: "Non c'è altro da fare che vincere. Totti e Salah ci saranno"

Calciomercato.it ha seguito le dichiarazioni dell'allenatore alla vigilia del match


Garcia (Calciomercato.it)
Martin Sartorio ( Twitter: @SartorioMartin)

08/01/2016 13:15

DIRETTA SERIE A ROMA GARCIA / ROMA - Dopo il pareggio contro il Chievo, la Roma torna in campo all''Olimpico' per sfidare il Milan. Come di consueto il tecnico francese, Rudi Garcia è intervenuto in conferenza stampa per parlare delle news Roma del momento.

Calciomercato.it ha seguito in diretta le sue dichiarazioni:

RECUPERI - "Totti sarà convocato. Non è al 100% ma sarà del gruppo. E' una grandissima notizia.  Per De Rossi e Salah è tutto ok. L'esterno non ha alcuna lesione e potrà giocare tranquillamente".

MINUTI FINALI CRITICI - "Abbiamo pensato a questa cosa. Le cause non sono sempre uguali. E' complicato da risolvere il problema. Spesso ci sono errori individuali, altre volte ci abbassiamo troppo".

SADIQ - "Ha fatto grandi cose in Primavera, la cosa buona sua è che ha grandi potenzialità e le mette in campo anche nelle gare ufficiali".

CLASSIFICA - "Il calcio è così. Quando non si vince è meglio non parlare. Domani dobbiamo ritrovare il successo. Non serve parlare di classifica fino a quando non facciamo una striscia di vittorie. Non c'è altro da fare, che  vincere".

DIFESA IN DIFFICOLTA' - "Se facciamo tanti gol si può comunque essere in alto in classifica - le parole di Garcia anche in risposta alle recenti dichiarazioni di Montella sulle difficoltà della Roma a lottare per lo scudetto per i troppi gol subiti - . Ci vuole comunque una base forte, così da vincere con un solo gol i match. Ma se non giochiamo per attaccare non siamo più la Roma".

OLIMPICO DESERTO - "E' triste giocare in uno stadio vuoto, ma è da inizio anno che è così

SOSTITUTO ITURBE - "Parlo sempre con Sabatini. L'unica cosa sicura è che Iturbe verrà sostituito. Ma al momento non è la priorità questa".

 




Commenta con Facebook