• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-BOLOGNA

Straordinario Masina. Non basta Hallfredsson al Verona. Male Pisano e Brienza


Masina (Getty images)
Marco Di Nardo

07/11/2015 20:02

Ecco le pagelle di Verona-Bologna:

 

VERONA

Rafael  5,5 – Non può far nulla sui gol di Giaccherini e Donsah. Para in due tempi un tiro forte ma centrale di Donsah al 72’.

Pisano 5 – Gioca un primo tempo orribile, commettendo molti errori in fase difensiva, due dei quali, consentono al Bologna di andare al gol. Dl 59’ Siligardi 5,5 – Entra in campo per dare maggiore spinta offensiva ma incide poco.

Moras 6 – Bravo sia nel gioco aereo che in fase d’impostazione. Controlla senza grossi problemi Destro.

Helander 5,5 – Rispetto a Moras dimostra qualche piccola difficoltà nell’uno contro uno ma dimostra la sua bravura nel gioco aereo.

Souprayen 6 – E’ uno dei pochi calciatori del Verona che, malgrado il due a zero dopo 16’, cerca di attaccare costringendo Rizzo a ripiegare molto in difesa. Dal 79’ Matuzalém – s.v.

Sala 6 – Dopo i primi 20’ a ritmo blando, ingrana e accompagna molto l’azione offensiva del Verona.

Greco 5,5  – E’ il regista della squadra ma la manovra risulta  a tratti lenta e prevedibile.

Hallfredsson 6,5 – Dai suoi piedi partono alcuni buoni spunti. Cerca la via del gol al 20’ ma Mirante para senza problemi.  Ottimi i suoi cross per gli attaccanti che non sfruttano a dovere gli assist.

Jankovic 5,5 – Quello che non da in fase difensiva cerca di darlo in fase offensiva, con buoni cross per Gomez e Pazzini. Dal 62’ Ionita 5,5 – Prova ad accelerare l’azione del Verona ma con non buoni risultati.

Pazzini 5,5 – Lotta come un leone in mezzo ai due centrali del Bologna ma ha poche occasioni per rendersi realmente pericoloso.

Juanito Gómez 5,5 – Poco incisivo sotto porta. Tanto movimento senza palla ma troppo lento nel dettare l’ultimo passaggio.

All. Mandorlini 5,5 – L’assenza di Toni pesa tantissimo. La sua squadra però lotta fino alla fine.

 

BOLOGNA

Mirante 6  – Para senza problemi un tiro dal limite dell’area di Hallfredsson al 20’. Sventa al 33’ un possibile autogol di Gastaldello, deviando la palla in angolo.

Rossettini 6 – Bada maggiormente alla fase difensiva per via dei continui attacchi dal suo lato del trio Souprayen – Hallfredsson-Gomez.

Maietta 6,5  – Bravo nel gioco aereo e nell’uno contro uno, limita molto il raggio d’azione di Pazzini.

Gastaldello 6,5 – Insieme a Maietta chiude alla perfezione gli spazi centrali. Bravo nel saper leggere i movimenti del Verona quando questi ultimi optano per i lanci lunghi per la punta.

Masina 7– Incontenibile. Fornisce due assist meravigliosi dopo due grandi sovrapposizioni. Bene in fase difensiva, soprattutto quando deve posizionarsi nei 4 della diagonale difensiva.

Donsah 6,5  – Tanta corsa e determinazione. Segna il secondo gol per il Bologna su assist di Masina e trafigge Rafael  con un piatto destro. Dal 76’ Taïder – s.v.

Diawara 6 – Il giovane centrocampista del Bologna si prende alcune libertà in certi momenti della gara, rischiando di perdere il pallone quando viene attaccato.

Brienza  5,5 – Da interno di centrocampo fornisce un discreto supporto, soprattutto quando si tratta di costruire.  Manca però il giusto supporto in fase difensiva e lo spunto offensivo quando può servire in avanti l’attaccante libero. Dal 61’ Brighi 6 – Entra in campo con l’unico compito di proteggere la difesa e lo fa bene.

Rizzo 6 – Aiuta molto la squadra sia in fase di possesso palla che non. Poco incisivo sotto porta.

Destro  6 – Rispetto alla precedenti gare, è più nel vivo del gioco ed aiuta la squadra a salire. Deve solo migliorare sotto porta.

Giaccherini 6,5– Segna un bel gol dopo solo 6’ di sinistro, stabilendo il suo record personale di due reti consecutive in Serie A. Dal 71’ Mounier – s.v.

All. Donadoni 6,5 – Conquista la seconda vittoria consecutiva della sua gestione. La sua squadra difende e attacca con ordine.

 

 

Arbitro: Orsato 6 – Discreta direzione di gara dell’arbitro di Schio che utilizza il cartellino giallo solo in un’occasione.  

 

TABELLINO

VERONA-BOLOGNA 0-2

Verona (4-3-3): Rafael, Pisano (59’ Siligardi), Moras, Helander, Souprayen (79’ Matuzalém), Sala, Greco, Hallfredsson, Jankovic (62’ Ionita), Pazzini, Juanito Gómez.  A disposizione: Coppola, Gollini, Checchin, Zaccagni, Claudio Winck, Bianchetti, Wszolek. All. Mandorlini

Bologna (4-3-3): Mirante, Rossettini, Maietta, Gastaldello, Masina, Donsah (76’ Taïder), Diawara, Brienza (61’ Brighi), Rizzo, Destro, Giaccherini (71’ Mounier). A disposizione: Da Costa, Ferrari, Mbaye, Morleo, Pulgar, Stojanovic, Falco, Crisetig, Mancosu. All. Donadoni

 

MARCATORI: 6’ Giaccherini (B), 14’ Donsah (B)

ARBITRO: Daniele Orsato (Sez. di Schio)

AMMONITI: 70’ Donsah (B), 88’ Maietta (B)

ESPULSI:  -




Commenta con Facebook