• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia Under 20, riecco Mattiello: "Qualche doloretto è rimasto. Nainggolan? Nessun rancore"

Italia Under 20, riecco Mattiello: "Qualche doloretto è rimasto. Nainggolan? Nessun rancore"

Il calciatore del Chievo è tornato in campo dopo il lungo infortunio


Infortunio gravissimo per Mattiello (Getty Images)

12/10/2015 11:56

ITALIA UNDER 20 MATTIELLO TORNA IN CAMPO DICHIARAZIONI A LA GAZZETTA DELLO SPORT / MILANO - L’8 marzo Federico Mattiello riportò la rottura di perone e tibia dopo uno scontro con Radja Nainggolan in Chievo-Roma. Mercoledì scorso, con un giorno di anticipo sui 7 mesi di prognosi previsti, è tornato a giocare una gara ufficiale con l’Italia Under 20 (2-2 con la Polonia).

Queste le sue parole riportate da 'La Gazzetta dello Sport': "Nel secondo tempo ho sofferto. Momenti duri ce ne sono stati: sentivo dolore anche solo a camminare nei primi tempi, figuriamoci a correre. E qualche doloretto è rimasto: è stato bello sentire di nuovo il campo, avevo tanta voglia di correre e dimostrare di stare bene. Ora, devo riprendere la forma migliore. il mio infortunio non l’ho mai voluto rivedere, ma so che Nainggolan non aveva commesso fallo, era un'entrata completamente involontaria. E poi ci siamo sentiti, mi ha fatto gli auguri via Twitter. L'episodio è chiuso, senza rancore".

"Nessun risentimento verso Nainggolan" aveva dichiarato Andrea Pastorello, agente del giocatore, in esclusiva a Calciomercato.it all'indomani dell'infortunio.

S.D.




Commenta con Facebook