• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Roma, Mancini ridisegna il centrocampo senza il fedelissimo Medel

Inter-Roma, Mancini ridisegna il centrocampo senza il fedelissimo Medel

Il centrocampista cileno, squalificato, è tra i giocatori più utilizzati in assoluto dal tecnico nerazzurro


Gary Medel (Getty Images)

21/04/2015 23:04

INTER ROMA MANCINI MEDEL / MILANO - Una grande battaglia, senza un grande guerriero. L'Inter, dopo il pari nel derby col Milan, prepara la sfida alla Roma. Sfida per la quale Roberto Mancini non potrà contare su Gary Medel, uno dei punti fermi del tecnico nerazzurro fin dal suo ritorno sulla panchina nerazzurra. Dal secondo esordio interista nel derby del 23 novembre scorso ad ora, infatti, l'allenatore interista ha praticamente sempre schierato il mastino cileno, che con Mancini allenatore ha saltato proprio il derby dell'andata e la sfida col Torino del 25 gennaio per squalifica, più la gara di Europa League col Qarabag nell'ultima giornata dei gironi. Per il resto 25 presenze in totale, di cui 21 giocate per tutti i 90'.

Sabato contro i giallorossi, dunque, il mister jesino dovrà cambiare interpreti in mediana. Tornano Guarin e Brozovic che dovrebbero essere subito titolari. Dubbi, invece, su chi sarà il terzo interprete a centrocampo. Tante ipotesi, con Kovacic che potrebbe piazzarsi davanti la difesa come regista o Kuzmanovic a dare più quantità. Senza scartare il giovane Gnoukouri, che anche contro il Milan ha fatto bene meritando gli applausi dei tifosi interisti.

L.P.




Commenta con Facebook