• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, rivoluzione Manchester City per finanziare l'affare Pogba

Calciomercato Juventus, rivoluzione Manchester City per finanziare l'affare Pogba

Una lista di otto addii eccellenti. Il francese rimane il primo obiettivo in entrata


Paul Pogba (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

14/04/2015 11:27

CALCIOMERCATO JUVENTUS RIVOLUZIONE MANCHESTER CITY POGBA / LONDRA (Inghilterra) - La ricostruzione del Manchester City passa da... Paul Pogba. E' pronta la rivoluzione in casa 'Citizens', con il sempre più probabile addio a fine stagione di Manuel Pellegrini: stagione finora disastrosa per i campioni d'Inghilterra, che rischiano seriamente di non qualificarsi per la prossima Champions League dopo gli ultimi risultati negativi in Premier (ultimo il pesante 4-2 rimediato domenica nel derby di 'Old Trafford' contro i cugini dello United), senza dimenticare l'uscita di scena dal prestigioso palcoscenico continentale del mese scorso per mano del Barcellona.

Le future mosse in sede di calciomercato del City sono legate inevitabilmente anche al calciomercato Juventus, visto l'ormai risaputo 'debole' del club di Manchester per Paul Pogba. Come rivela infatti stamane il 'Daily Telegraph', potrebbero esserci ben otto addii eccellenti all''Ethiad Stadium': Touré (sogno dell'Inter), Nasri, Dzeko, Clichy, Kolarov, Jovetic, Milner e Lampard sarebbero nella lista dei partenti, 'tagli' necessari per ottemperare al fair-play finanziario e trovare la liquidità necessaria per l'operazione Pogba, che allo sceicco Mansour Bin Zayed Al Nahyan costerebbe non meno di 100 milioni di euro.

Oltre al fuoriclasse della Juventus, nei radar del Manchester City ci sarebbero altri talenti del panorama europeo, stavolta però che non riguardano la  Serie A e l'Italia. Restando Oltremanica Sterling del Liverpool e Barkley dell'Everton stuzzicherebbero la fantasia della dirigenza dei 'Citizens', al pari dell'ex Chelsea de Bruyne, che adesso fa le fortune di quel Wolfsburg giustiziere dell'Inter e prossimo avversario del Napoli in Europa League.




Commenta con Facebook