• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > > Calciomercato Inter, da Santon a Nagatomo: chi resta e chi va tra i terzini

Calciomercato Inter, da Santon a Nagatomo: chi resta e chi va tra i terzini

Dodò ed il giapponese in dubbio, Jonathan verso l'addio. Fiducia in D'Ambrosio


Davide Santon © Getty Images
Marco Di Federico

28/03/2015 11:14

CALCIOMERCATO INTER SANTON NAGATOMO MANCINI / MILANO - Da qui alla fine della stagione l'Inter si gioca le residue speranze di conquistare un posto per la prossima Europa League e allo stesso tempo molti dei calciatori nerazzurri la conferma per la prossima stagione. Perché in estate ci saranno tanti cambiamenti alla Pinetina, con il calciomercato Inter che sarà particolarmente attivo in difesa, non solo nella ricerca di un centrale ma soprattutto per la ristrutturazione del reparto esterni. Nei due mesi che mancano di campionato gli attuali cinque terzini nerazzurri si giocano il posto.

Trovare soluzioni di qualità sulle corsie laterali è una delle priorità di Roberto Mancini. A differenza di Mazzarri, l'attuale tecnico non usa la difesa a tre e per questo gli acquisti della precedente gestione nelle corsie esterne poco si adattano alle nuove esigenze difensive. Chi è sicuro della conferma è solo Davide Santon, acquistato a gennaio in prestito dal Newcastle United e che sarà riscattato in estate per i 3,75 milioni di euro previsti: da lui, che può giocare sia a destra sia a sinistra, partirà la costruzione del reparto esterno. Non resterà invece il brasiliano Jonathan, rinato la stagione passata sotto la gestione Mazzarri ma vittima di continui problemi fisici: il contratto in scadenza difficilmente verrà rinnovato.

Più enigmatica la situazione che riguarda Danilo D'Ambrosio, Dodò e Yuto Nagatomo. Come evidenzia anche oggi 'La Gazzetta dello Sport', l'ex granata è ad oggi quello che ha le maggiori possibilità di restare all'Inter: in primis perché il suo contratto scade nel lontano 2018, poi perché come Santon può giocare su entrambe le fasce. Su Dodò i dubbi non riguardano le qualità del brasiliano ma la sua condizione fisica. Arrivato dalla Roma si parlò subito di ottimo investimento, ma l'operazione di metà settimana al ginocchio sinistro ha chiuso la sua stagione e riaperto i dubbi sulla sua integrità. Infine Nagatomo. Il giapponese ha un contratto in scadenza nel giugno del 2016 e piace molto in Inghilterra: il suo agente Roberto Tukuda ha smentito che l'Inter stia pensando alla cessione di Nagatomo in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it. Il rinnovo è però ancora lontano e dunque anche per l'ex Cesena bisognerà attendere la fine della stagione per capire cosa succederà.




Commenta con Facebook