• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI WOLFSBURG-INTER

PAGELLE E TABELLINO DI WOLFSBURG-INTER

Shaqiri è in palla, Carrizo disastroso. De Bruyne l’aggiusta, Schurrle che delusione


De Bruyne e Vieirinha (Getty Images)
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

12/03/2015 21:05

ECCO LE PAGELLE DI WOLFSBURG-INTER:

 

WOLFSBURG

Benaglio 6 – Non può fare molto sulla rete di Palacio. In generale non viene chiamato a grosse parate.

Vieirinha 7 – Parte un pochino contratto, poi prende coraggio e comincia a spingere su quella fascia. Sul finire della prima frazione di gioco va vicino alla rete con un’azione tutta personale. Nella ripresa viene spostato sulla trequarti e regala a De Bruyne l’assist per il 2-1. Dall’88’ Perisic s.v.

Naldo 6 – Non una gran prestazione per lui quest’oggi. Va abbastanza in difficoltà sui tagli e gli scambi di Icardi e Palacio. Strappa la sufficienza con l’importantissimo gol del pareggio a metà del primo tempo.

Knoche 5 – Sul gol di Palacio si lascia pescare fuori posizione e non segue Icardi.  La punta argentina spesso lo costringe ad allargarsi e lasciare spazio centralmente. Brutta prestazione.

R. Rodriguez 5,5 – Buona la sua fase offensiva, pessimo invece in fase di copertura. Va di frequente in difficoltà su Shaqiri.

Guilavogui 6 – Partita diligente da parte sua, non commette errori. È sempre molto attivo davanti alla difesa e recupera tanti buoni palloni.

Luiz Gustavo 6,5 – Tratteggia con maestria la manovra dei lupi. Buona la sua prestazione. Cresce col passare dei minuti.

Caligiuri 7 – Spinge tanto su quella fascia e mette spesso in crisi Santon. Pecca un po’ nell’ultimo tocco, ma gioca un’ottima partita. Va almeno in un paio di occasioni vicino al gol.

De Bruyne 7 – Nel primo tempo viene narcotizzato da Medel che non lo lascia mai libero da marcatura. Sbaglia molto in fase d’appoggio. Nella ripresa la sua prestazione sale di tono e per sua fortuna l’Inter gli mette sui piedi la palla del 2-1. A un quarto d’ora dalla fine da palla inattiva trova anche la doppietta. Specchio fedele del Wolfsburg, comincia male,  ma poi chiude in gran crescendo.

Schurrle 5 – Pagato a peso d’oro pochi mesi fa, questa sera delude non poco. Sulla rete di Palacio è lui a lasciarsi anticipare da D’Ambrosio. In fase offensiva prova ad accentrarsi partendo dalla sinistra, ma il terzino di Caivano è bravissimo a mettergli la museruola. Dal 45’ Trasch 6,5 – Il suo ingresso offre nuove opportunità offensive ai lupi. Buono il suo apporto alla causa teutonica.

Dost 5 – Era uno degli uomini più attesi della serata, ma la sua prestazione è deludente. Nonostante la notevole prestanza fisica non riesce farsi rispettare dai centrali nerazzurri. Dal 70’ Bendtner s.v.

All. Hecking 7 – I suoi ragazzi cominciano timorosi e subiscono la grande Inter dei primi minuti. Nella ripresa è bravissimo a rivoltare la sua squadra come un guanto senza guardare in faccia nessuno. Partita dai due volti per i lupi che hanno giocato un grande secondo tempo.

 

INTER

Carrizo 4 – Tiene l’Inter a galla con una gran parata su un colpo di testa ravvicinato di Caligiuri. Poco può però pochi secondi dopo sull’incornata di Naldo. Sul crepuscolo della prima frazione di gioco è ancora bravissimo a disinnescare un diagonale rasoterra di Vieirinha. Rischia per tutto il match giocando molto la palla con i piedi e nella ripresa combina una vera e propria frittata regalando ai lupi il pallone del vantaggio. Nel finale non è perfetto sulla punizione di De Bruyne che regala ai verdi il 3-1.

Santon 5 – Sbaglia spesso la diagonale e si fa cogliere di frequente impreparato da parte di Caligiuri. In fase offensiva mostra buona verve, ma in copertura non gioca una gran partita. Dall’82’ Kuzmanovic s.v.

Ranocchia 5,5 – L’Inter balla parecchio in difesa, il capitano interista non gioca una prestazione pulita.  

Juan Jesus 5 – Sul gol di Naldo sonnecchia beatamente a centro area senza curarsi di uomo e pallone. Dopo la brutta prestazione di Napoli incappa in un nuovo, grave, errore.

D’Ambrosio 6,5 – Il gol è una giocata di gran classe a due tra Palacio e Icardi, ma tutto parte da un suo grande anticipo a metà campo che dà il via all’intera azione. 

Guarin 5,5 – Poco nel vivo della manovra. Sembra avere le polveri bagnate quest’oggi, arriva di frequente al limite dell’area, ma non riesce mai a calciare  come vorrebbe verso la porta difesa da Benaglio.

Medel 6 – Il lavoro sporco è tutto suo. Operaio del centrocampo nerazzurro, morde le caviglie avversarie e recupera una quantità industriale di palloni.  

Hernanes 6 – Gioca una buona partita, mostra ottimi numeri e dà qualità alla linea mediana interista. Dal 58’ Vidic 5,5 – Commette anche lui qualche sbavatura.

Shaqiri 7 – Risponde a tono alla retroguardia teutonica. Si posiziona principalmente sul centro destra, mostra numeri d’alta scuola e verticalizza subito il gioco nerazzurro. Dall’82’ Kovacic s.v.

Palacio 6,5 – Mostra di essere in palla sin dai primi minuti. Spesso si abbassa per prendere palla a centrocampo e far respirare la squadra. Dopo 5 minuti viene messo da Icardi a tu per tu con Benaglio ed è freddissimo nel trafiggerlo per il gol dell’1-0.

Icardi 5,5 – In lui c’è quel pizzico di follia che serve in queste partite, in queste serate. Dopo pochi minuti con un tocco d’esterno smarca Palacio per il gol del vantaggio interista. Purtroppo per l’Inter la sua partita finisce lì, per il resto molto poco.

All. Mancini 5 – I nerazzurri hanno cominciato benissimo e hanno messo sotto il Wolfsburg, poi il gol di Naldo ha minato le certezze degli interisti.  Male Mancini nel secondo tempo, che con i cambi ha regalato completamente il centrocampo ai tedeschi.

Arbitro Marciniak 5,5 – Grave errore nel primo tempo: Icardi si ritrova a tu per tu con Benaglio al 36’, il direttore di gara ferma tutto per un fuorigioco che non c’è, poteva essere la rete del 2-1. Per il resto niente di particolare da segnalare.

 

TABELLINO

WOLFSBURG-INTER 3-1

Wolfsburg (4-2-3-1) - Benaglio; Vieirinha(dall’88’ Perisic), Naldo, Knoche, R.Rodriguez; Guilavogui, Luiz Gustavo; Caligiuri, De Bruyne, Schurrle(dal 45’ Trasch); Dost(dal 70’ Bendtner). A disp.: Grun, T.Klose, Schafer, Jung. All. Hecking.

Inter (4-3-1-2) - Carrizo; Santon(dall’82’ Kuzmanovic), Ranocchia, Juan Jesus, D’Ambrosio; Guarin, Medel, Hernanes(dal 58’ Vidic); Shaqiri(dall’82’ Kovacic); Palacio, Icardi. A disp.: Handanovic, Dodò, Andreolli, Puscas. All. Mancini.

Arbitro: Szymon Marciniak (Polonia)

Marcatori: 5’ Palacio (I), 28’ Naldo (W), 63’ De Bruyne (W), 75’ De Bruyne (W)

Ammoniti: 30’ Icardi (I), 34’ D’Ambrosio (I), 71’ Naldo (W), 74’ Vidic (I), 83’ Ranocchia (I)

Espulsi:




Commenta con Facebook