• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Cesena > Palermo-Cesena, ESCLUSIVO Agliardi: "Impressionato da Vazquez. Io e Foschi in Sicilia..."

Palermo-Cesena, ESCLUSIVO Agliardi: "Impressionato da Vazquez. Io e Foschi in Sicilia..."

L'estremo difensore dei romagnoli, ex di turno, ai microfoni di Calciomercato.it


Federico Agliardi(Getty Images)
ESCLUSIVO
Giorgio Elia

15/10/2014 11:52

PALERMO-CESENA ESCLUSIVO FEDERICO AGLIARDI / PALERMO - Rientrato in città dopo il ritiro trascorso in Friuli, il Palermo di Iachini prepara la partita interna di domenica contro il Cesena. Uno scontro importante non solo per la classifica ma anche per la serenità dell'ambiente, segnato dalle voci sul possibile esonero dell'allenatore e dall'addio ormai imminente del direttore sportivo Ceravolo. Uno scontro ad alta tensione contro una squadra in salute, che arriverà in Sicilia per provare a portare punti preziosi a casa per la corsa salvezza. Parola di Federico Agliardi ex della partita, che ai microfoni di Calciomercato.it parla del match del 'Barbera':  "I tre punti in più in classifica rispetto al Palermo non ci devono illudere. Domenica affronteremo una squadra che attraversa un momento un po' particolare, su un campo sempre molto ostico. Dovremo ripetere l'atteggiamento mostrato contro l'Udinese, per dare continuità a quanto fatto in Friuli. Non voglio parlare di scontro diretto, ma senza dubbio ci attende un impegno molto difficile"

Che valore assume per lei il ritorno al 'Barbera'?
"Conosco lo stadio per aver giocato con il Palermo ma anche da avversario e sono a conoscenza dell'ambiente che ci attenderà domenica. E' inutile nascondere il fatto che mi porto dietro dei ricordi molto belli della mia esperienza a Palermo. Dall'applauso del pubblico rosanero nel derby contro il Catania dopo l'abbraccio di Corini, agli ottimi risultati raggiunti in campionato, alla bellissima esperienza in Europa League. Mi fa sempre molto piacere tornare a Palermo, ma domenica ovviamente penserò al bene del Cesena".

Lei lavora con Foschi da diversi anni. Che valore assume la sua figura per una squadra?
"Lui è un dirigente molto preparato che ha una grande esperienza nella gestione di tutta una serie di situazioni, non solo dal punto di vista del mercato ma anche nella gestione di uno spogliatoio. La sua conoscenza del mondo del calcio resta per noi giocatori una risorsa molto importante e anche l'hanno scorso questa componente ha pesato. Per lui parlano i risultati perseguiti nella sua carriera, fino alla passata stagione con il traguardo tagliato della promozione. Rispetto al Foschi di Palermo devo dire che adesso l'ho visto più tranquillo, anche se per natura gli basta sempre poco per accendersi".

Foschi e il Palermo. Una partita diversa dalle altre per lui...
"Lui a Palermo ha svolto un grandissimo lavoro ed è inevitabile che quella di domenica per lui sarà una partita dalle forti emozioni. Ovviamente il suo pensiero sarà orientato al risultato del Cesena e alla partita della sua squadra, ma è inutile nascondere quanto l'ambiente palermitano sia rimasto nel suo cuore, un aspetto reciproco visto anche i tanti amici presenti ancora oggi lì. Spesso ricordiamo con piacere con il direttore le nostre esperienze a Palermo, riportando alla memoria aneddoti simpatici e piacevoli ricordi".

Sulla sponda Palermo, c'è qualche giocatore che l'ha impressionata?
"Se devo fare un nome faccio quello di Vazquez. Devo dire che ho seguito con attenzione le sue partite e ho potuto anche io notare la grande crescita di questo giocatore. Ovviamente anche lo stesso Belotti merita una menzione per quanto di importante fatto in questo avvio di campionato, ma anche con la nazionale Under 21. Lo seguivo già l'hanno scorso in serie B e devo dire che quest'anno sta confermando le ottime indicazioni della passata stagione".




Commenta con Facebook