• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Udinese, Allegri: "Emergenza infortuni? Castello senza senso"

Juventus-Udinese, Allegri: "Emergenza infortuni? Castello senza senso"

L'allenatore del club Campione d'Italia incontra i giornalisti alla vigilia del match


Massimiliano Allegri (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

12/09/2014 12:59

JUVENTUS UDINESE CONFERENZA STAMPA ALLEGRI / TORINO - Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, incontra i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita contro l'Udinese per commentare le ultime news Juventus. Calciomercato.it ha seguito la conferenza stampa live.

ALLARME INFORTUNATI - "Si è costruito un castello senza senso. Fino a ieri sembravamo tutti morti. Barzagli potrebbe venire in panchina domani. Per Tevez l'allarme è rientrato. Sarà della partita Evra, Pereyra potrebbe giocare. Anche Morata è a disposizione, ma non ha i novanta minuti nelle gambe. La prossima settimana Pirlo proverà a tornare a calciare. La rosa della squadra è affidabile per affrontare la stagione. Ho totale fiducia nei giocatori a disposizione. La stagione è lunga, per tenere buona intensità, tutti importanti".

JUVENTUS-UDINESE - "Domani sarà la mia prima allo 'Juventus Stadium'. Sarà una serata particolare, dobbiamo cercare di fare una bella partita"

POGBA - "Ha margini di miglioramento importanti ancora da fare. Secondo me diventerà uno dei tre calciatori più forti al mondo".

EVRA - "La sua carriera parla per lui, ora deve capire il calcio italiano che è differente da quello inglese. Può giocare sia come quinto a centrocampo che come quarto in difesa".

MORATA - "Tutti si aspettano molto da lui. E' stato sfortunato con l'infortunio, ma ora sta bene. Il suo ritorno non toglie nulla all'attacco della Juve. Il reparto vanta tanti giocatori affidabili e con caratteristiche diverse".

COMAN - "E' un ragazzo giovane che ha fatto molto bene alla prima giornata, ma non diamogli troppe responsabilità. Farà bene in stagione, lui come gli altri attaccanti".

CHIELLINI E VIDAL - "Non c'è alcun problema con la azionale italiana. E nemmeno con quella cilena per Vidal. La Nazionale è un bene di tutti, ma un calciatore infortunato deve tornare a casa e curarsi. Fortunatamente, per Vidal, si tratta di un infortunio da poco. Spero di riaverlo in gruppo già nel corso della prossima settimana. Chiellini è rientrato in gruppo ed è pronto per giocare".

MODULO - "Difesa a quattro? Non posso giocare con un modulo se non ho al momento a disposizione gli interpreti per farlo"

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+




Commenta con Facebook