• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Football Killed Tancredi > La più grande sorpresa della storia dei Mondiali (forse)

La più grande sorpresa della storia dei Mondiali (forse)

Il pronostico del nostro inviato Tancredi Palmeri per Argentina-Belgio e Olanda-Costa Rica


Tancredi Palmeri in Brasile per Calciomercato.it
Tancredi Palmeri

05/07/2014 15:32

MONDIALI 2014 TANCREDI PALMERI / RIO DE JANEIRO (Brasile) - Nel momento in cui si stringe l'imbuto, rimane solo la polpa. Era il Mondiale delle sorprese, ma prima sono passate ai quarti solo le vincenti dei gruppi, e adesso Brasile e Germania hanno fatto rispettare la loro legge. Per questo non ci saranno sorprese per Argentina e Olanda.

ARGENTINA-BELGIO - Tante analogie con quella che fu la semifinale nell'86: da un lato un'Argentina dipendente dal suo numero 10, dall'altro un Belgio ricco di giovani talenti che non ha nulla da perdere. L'Albiceleste gioca male, ma Messi gioca benissimo, e per lo meno ha trovato un Di Maria che ispira, aiutandolo a alleggerire il pressing avversario, e questo sin dalla prima partita, a prescindere dal gol qualificazione. Il Belgio cresce, anche se va a sprazzi, inceppandosi a volte nel palleggio nonostante i numerosi fini passatori. E soprattutto ha un problema di mira: esploso contro gli Stati Uniti, dove le 16-parate-16 di Tim Howard - nuovo record della Coppa del Mondo - in almeno metà dei casi sono state aiutate dai belgi che gli sparavano addosso. Niente Aguero e niente Rojo per Sabella, ma il primo finora era stato deludente, mentre il secondo è forse meglio perderlo. Sono le colonne d'Ercole per gli argentini: è da 24 anni che non raggiungono le semifinali, che in verità hanno giocato solo 4 volte nella loro storia, ma quando ci arrivano sono poi sempre transitati verso la finale. Sabella si gioca l'occasione storica con il suo 4-3-3 dove Zabaleta rischia di perdere anche gli ultimi capelli nei momenti in cui Hazard si accenderà. Perfino più palleggiatore il 4-3-3 a specchio di Wilmots, ma la chiave sarà fare in modo di non lasciare mai da solo van Buyten al buio contro Messi. Entrambe comunque hanno faticato a segnare, quindi attenzione si potrebbe andare fino alla fine del confronto, fino ai rigori. E Paddy Power paga addirittura 10,00 la vittoria dal dischetto dell'Argentina.

 

OLANDA-COSTA RICA - Sembra davvero improbabile che la Costa Rica possa tirare fuori il quarto miracolo (perché passare con la Grecia faceva ormai parte dell'ordine precostituito). Dovesse riuscirci, diventerebbe automaticamente la sorpresa più grossa in tutta la storia dei Mondiali. Ma di fronte c'è il Robben stratosferico e il van Gaal saggio, e un'Olanda che sa scendere a patti con il diavolo del difensivismo. Mancano Fer e De Jong, ma anche alla Costa Rica mancano Duarte e Miller, e c'è una panchina ovviamente ben più corta di quella Oranje, a cui infine aggiungere lo stress aggiuntivo dell'ottavo di finale terminato ai rigori. Forse gli olandesi dovranno giusto fare attenzione alle sortite dell'instancabile Bolanos che a sinistra potrebbe sorprendere l'accoppiata Wijnaldum-Verhaegh, ma insomma sembra che questa la risolverà Robben a modo suo e nei termini previsti: 1 secco Olanda quotato da Paddy Power a 1,53.

 

Argentina-Belgio  Argentina ai Rigori  10,00

Olanda-Costa Rica  1  1,53

10 € - vincita 153 €




Commenta con Facebook