• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Giaccherini: "Inghilterra tappa fondamentale. Immobile può essere la sorpresa"

Italia, Giaccherini: "Inghilterra tappa fondamentale. Immobile può essere la sorpresa"

L'ex centrocampista azzurro ha parlato del Mondiale che sta per iniziare


Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

12/06/2014 15:01

CALCIO BRASILE 2014 NAZIONALE ITALIA GIACCHERINI / NAPOLI- Emanuele Giaccherini, centrocampista del Sunderland con 18 presenze in Nazionale, è intervenuto a 'Radio Crc' per parlare del Mondiale che sta per cominciare. Queste le sue parole: "Sabato con l'Inghilterra sarà una partita bellissima perchè si affronteranno due squadre forti. Mi auguro che vinca l'Italia perchè sarà una tappa fondamentale per cominciare bene il Mondiale".

FORMAZIONE - "Credo che Prandelli schiererà la formazione migliore, la partità dovrà essere vinta a centrocampo. Immobile potrà essere una sorpresa perchè sta bene fisicamente e gioca al meglio".

FAVORITE - "Brasile, Argentina, Germania e Spagna sono le favorite ma nulla è scontato perchè ci sono tante squadre competitive. Subito dietro ci sono Italia, Francia ed Inghilterra".

ESPERIENZA AZZURRA - "Sono stato convocato a marzo e mi aspettavo di essere nei trenta ma il mister ha fatto le sue valutazioni e lo ringrazio per tutto ciò che ha fatto per me. C'è delusione perchè chiunque vorrebbe giocare il Mondiale ma anche se non scenderò in campo tiferò sempre l'Italia. Spero di ritornare in Nazionale, sarebbe motivo d'orgoglio".

INSIGNE - "Ho sempre giocato da centrocampista e non credo che Insigne abbia preso il mio posto. Lorenzo è giovane e talentuoso e darà il suo contributo". 




Commenta con Facebook