• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CATANIA

Inutile successo firmato da Monzon e da Bergessio per gli etnei che scivolano con gli emiliani in serie B. Inutile la rete di Morleo per i padroni di casa


Gonzalo Bergessio(Getty Images)
Giorgio Elia

11/05/2014 16:58

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CATANIA / BOLOGNA - Allo stadio 'Dall'Ara' il Catania supera per 2-1 il Bologna nel match valido per la trentasettesima giornata di campionato. Alle reti di Monzon e Bergessio risponde per i padroni di casa il solo Morleo, per un risultato che condanna le due formazioni alla retrocessione in serie B.

BOLOGNA

Curci 5 - Ha le sue colpe nella rete messa a segno da Moznon, soprattutto nella gestione e nell'organizzazione della barriera sulla palla inattiva. 

Garcis 6 - Lavora bene sulla fascia destra in fase di spinta, sfortunato protagonista della rete di Monzon con la palla che gli passa tra le gambe.

Natali 6 - Non compie particolari errori da centrale della linea prima a tre e poi a quattro, provando a far valere le sue abilità sulla palle alte anche nell'area di rigore avversaria. 

Antonsson 5,5 - Fa buona guardia per buona parte della partita su Bergessio, lasciando troppo spazio però nel finale all'argentino in occasione della rete del nuovo vantaggio etneo. 

Sorensen 6 - Non commette particolari errori in piena area di rigore rossoblù, lasciando il posto a Cristaldo per aumentare il peso del reparto offensivo. Dal 36'p.t. Cristaldo 5,5 - L'impatto sul match è buono con tanta vivacità e dinamismo, la precisione un po' meno con troppe occasioni sprecate.

Morleo 6,5 - Tanta corsa sulla fascia sinistra offendo un'alternativa preziosa alo sviluppo della manovra offensiva della squadra. Strepitoso il gol che regala il pari ai suoi. 

Friberg 5 - Si fa vedere poco rimanendo spesso estraneo alla manovra di gioco della propria squadra. 

Khrin 5,5 - Si rende pericoloso con un colpo di testa che termina di poco alto sopra la traversa di Frison, lavorando in fase di rottura e costruzione di gioco in mezzo al campo. Dal 45's.t. Ibson 6 - Sfiora il pari con una grande conclusione deviata sulla traversa da Frison.

Christodoulopoulos 6 - Corre tanto e a tutto campo risultando a volte troppo confusionario negli ultimi sedici metri ma comunque tra i più attivi, causando l'espulsione di Peruzzi e facendo spesso ripartire la manovra della squadra. 

Kone 6 - Ingenuo nel commettere il fallo al limite della propria area di rigore che porta alla rete di Monzon, entra comunque in buona parte delle azioni pericolose della propria squadra provando a trascinarla per tutta la durata dell'incontro. Diffidato viene ammonito venendo così costretto a saltare lil prossimo turno. 

Bianchi 5 - Spesso in ritardo con l'appuntamento con il gol, viene disinnescato da Rolin e Gyomber ma soprattutto da Frison. Dal 62's.t. Acquafresca 5,5 - Si fa notare subito per una conclusione deviata in corner, senza riuscire poi però a ripetersi dalle parti di Frison. 

Allenatore Ballardini 6 - La sua formazione subisce il contraccolpo per la rete subita, non riuscendo a sfruttare appieno l'inferiorità numerica avversaria. 

CATANIA

Frison 7 - Assoluto protagonista con una serie di interventi che tengono a galla la sua squadra.

Peruzzi 4 - Ammoniti e con la squadra in vantaggio di una rete commette una grande ingenuità bloccando fallosamente una ripartenza del Bologna, rimediando il secondo giallo che lascia i suoi in dieci.

Rolin 6 - Padrone della propria area di rigore sulle palle alte, riesce a coprire come può il più rapido Cristaldo.

Gyomber 6,5 - Autore di diversi buoni interventi difensivi, lavora bene in marcatura su Bianchi.

Monzon 6,5 - Fa buona guardia sulla fascia sinistra, realizzando la rete su calcio di punzone che regala il vantaggio sai suoi.

Izco 6 - Parte in mezzo al campo, dovendo poi sacrificarsi da terzino dopo l'espulsione di Peruzzi.

Rinaudo 6 - Lavora da interditore puro davanti alla difesa, non riuscendo però sempre a limitare la sua irruenza come in occasione del villo rimediato. Il suo è comunque un apporto prezioso.

Barrientos 6 - Regala quella qualità in più in mezzo al campo spostato sulla linea dei centrocampisti, regalando interessanti cambi di velocità alla manovra della squadra. Dal 56's.t. Plasil 6 - Lavora soprattutto a protezione della linea difensiva.

Leto 6 - Si rende protagonista di un paio di iniziative offensive interessanti concluse con un tentativo personale o con un suggerimento al compagno di reparto, fa valere i suoi centimetri anche nella propria area di rigore in ripiegamento difensivo. Dal 64's.t. Bellusci 6 - Da manforte al muro eretto dalla squadra per blindare il vantaggio.

Bergessio 6,5 - Ingabbiato dai due centrali avversari, riesce solo in un paio di occasioni a farsi vedere dalle parti di Curci salvo lasciare la zampata nel finale con la rete del vantaggio per i suoi.

Castro 5,5 - Si abbassa spesso sulla linea dei centrocampisti dialogando con Barrientos alla ricerca di palloni giocabili, facendosi notare per la sua facilità di calcio e per la sua capacità nell'uno contro uno e nego inserimenti in area di rigore avversaria. Dal 76's.t. Biraghi s.v.

Allenatore Pellegrino 6 - La sua squadra da seguito alla vittoria contro la Roma con un'altra prova convincente, facendo aumentare i rammarichi per quello che sarebbe potuto magari accadere se il suo mandato fosse iniziato prima.

Arbitro Rocchi 5 - Buona per buona parte dell'incontro la sua gestione, viene macchiata però nel finale con il mancato fallo concesso a Morleo nell'azione conclusa dalla rete di Bergessio.  



TABELLINO

BOLOGNA-CATANIA  1-2

BOLOGNA (4-3-1-2): Curci; Garics, Natali, Sorensen(Crstaldo 36'p.t.), Antonsson, Morleo; Friberg, Krhin(Ibason 45's.t.), Christodoulopoulos; Kone; Bianchi(Acquafresca 62's.t.).
A disp.: Stojanovic, Mantovani, Sorensen, Cech, Crespo, Pazienza, Laxalt, Moscardelli, Paponi. All.: Ballardini.

CATANIA (4-4-1-1): Frison; Peruzzi, Rolin, Gyomber, Monzon; Izco, Rinaudo, Barrientos(Plasil 56's.t.); Leto(Bellusci 64's.t.), Bergessio, Castro.
A disp.: Ficara, Spolli, Legrottaglie, Biraghi, Capuano, Almiron, Lodi, Keko, Boateng. All.: Pellegrino

Arbitro: Rocchi

Marcatori: Monzon(C), 22'p.t., Morleo(B) 79's.t., Bergessio(C), 84's.t.

Ammoniti: Kone(B), Rinaudo(C), Biacnhi(B), Cristodoulopoulos(B), FrisonC),

Espulsi: Peruzzi(C), Paponi(B) 




Commenta con Facebook