• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, caccia al socio: emiri e Qatar fiutano l''occasione' stadio

Calciomercato Milan, caccia al socio: emiri e Qatar fiutano l''occasione' stadio

I vertici rossoneri sarebbero pronti a cedere il 30% della societa'


Silvio Berlusconi (Getty Images)
Lorenzo Polimanti

07/03/2014 08:22

CALCIOMERCATO MILAN NUOVI SOCI STADIO / MILANO - Prima le indiscrezioni provenienti dagli Stati Uniti, secondo le quali il Milan sarebbe stato messo in vendita, poi la secca smentita di Silvio Berlusconi. La verità, alla fine, potrebbe stare nel mezzo. A riferirlo è l'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' che spiega che il presidente rossonero, per dare il via ad un rilancio del club, sarebbe a caccia di nuovi investitori, pronti ad acquistare circa il 30% della società per una cifra che si aggirerebbe sui 150-200 milioni di euro. Cifra che permetterebbe di sopperire ai mancati introiti dovuti alla sempre più probabile non qualificazione alla prossima Champions League, scongiurare un'altra cessione eccellente dopo quelle di Kakà, Ibrahimovic e Thiago Silva - con Balotelli, eventualmente, principale indiziato al sacrificio - e, soprattutto, di affrontare con le spalle più coperte un importante investimento che comunque verrà fatto: il nuovo stadio di proprietà.

E proprio lo stadio potrebbe essere l'attrattativa giusta in grado di catturare le attenzioni dei potenziali nuovi soci. Il fronte Al Maktoum della Fly Emirates, già sponsor principale milanista e che ha dato il nome anche all'impianto dell'Arsenal, sembra tornato d'attualità dopo le smentite di due anni fa ed intanto spunta anche la famiglia reale del Qatar che, impegnata nella costruzione degli stadi in vista del Mondiale 2022, potrebbe valutare l'ipotesi di instaurare una partnership per quella che sarà la nuova casa del Milan. Ma non solo. Perché la famiglia controlla anche il colosso mediatico Al Jazeera Media Network che starebbe trattanto l'acquisizione di Mediaset Premium che, insieme proprio al club rossonero, fa parte dell'universo Fininvest. Ed il collegamento, in questi casi, sembra sempre più automatico.




Commenta con Facebook