• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Sampdoria-Milan, Seedorf: "Andiamo sempre meglio. Se guardiamo la classifica diventiamo matti!&

Sampdoria-Milan, Seedorf: "Andiamo sempre meglio. Se guardiamo la classifica diventiamo matti!"

L'allenatore ha parlato al termine della partita vinta contro i blucerchiati


Clarence Seedorf (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

23/02/2014 18:14

SAMPDORIA MILAN INTERVISTA SEEDORF / GENOVA - Clarence Seedorf, allenatore del Milan, ha parlato ai microfoni di 'Sky' al termine della partita vinta contro la Sampdoria:

GIOCO - "Se mi è piaciuto il nostro gioco? Non sono qui per fare bar sport. Stiamo crescendo, i risultati danno nuove forze mentali. La squadra è rimasta compatta, i giocatori si sono aiutati fra di loro. E' una giornata positiva sotto tutti i punti di vista, sia in fase difensiva che offensiva".

JUVENTUS - "Loro stanno facendo grandi cose, abbiamo una settimana per preparare questa partita. Cercheremo di vincere".

TEMPO - "E' una questione di tempo, non di uomini. Stiamo provando a dare continuità a ciò che vogliamo fare. Il calcio è fatto di letture di situazioni di gioco. Saponara ha fatto una buona gara, ha dato molto alla squadra. Il gruppo al completo sta facendo sempre meglio".

TAARABT - "Non c'è una collocazione tattica definitiva per lui, sa giocare in tutti e tre i ruoli dietro la punta. Lui è molto disponibile, valuteremo di partita in partita. Sono molto contento di quello che sta facendo".

COPPIA BALOTELLI-PAZZINI - "Balotelli e Pazzini insieme dal primo minuto? Mi fate la stessa domanda da tre settimane. Ho solo due punte centrali più Petagna che deve crescere. Non possiamo dargli la responsabilità di sostituire questi grandi giocatori. E' possibile che qualche volta Balotelli e Pazzini partano insieme dal primo minuto, ma credo che le formazioni che ho messo in campo fino ad ora diano un'indicazione precisa di quanto penso".

CLASSIFICA - "Se guardiamo la classifica diventiamo matti. Pensiamo a noi stessi, partita per partita. Giocare con la mente libera aiuta ad ottenere risultati migliori".




Commenta con Facebook