• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA

Vittoria nell'andata di Coppa Italia per i ragazzi di Guidolin per 2-1


Luis Muriel (Getty Images)
Massimo Balsamo

05/02/2014 01:13

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA / UDINE – Vittoria dei friulani decisa da Muriel al minuto 82 con un tiro da biliardo che si è insaccato nella rete dell’incolpevole Neto. Grande partita per i bianconeri per Allan e Widmer, mentre Pinzi sottotono. Per i viola buona prova per Rodriguez e Vargas, mentre da rivedere assolutamente Pasqual e Matri.

UDINESE

Scuffet 6,5  - Dopo un inizio di partita un po’ insicuro dati i 17 anni del talento bianconero acquista fiducia con un paio di interventi importanti su Matri e Joaquin; non può nulla sul goal di Vargas. 

Hertaux 6 – Prestazione ordinaria del centrale francese di Guidolin. Si affaccia spesso in avanti, non sempre con successo.

Domizzi 6,5 –  Colonna centrale della difesa friulana; guida la difesa da vero leader e tiene a bada il pericolo Matri.

Bubnjic 6,5 – Prestazione autorevole del centrale croato; ottimo sui colpi di testa ed anche ad impostare.

Allan 7 – Partita perfetta per il mediano ex Vasco da Gama; tanti palloni recuperati e ottima capacità di impostazione per il brasiliano di Guidolin che se continua con queste prestazioni può ambire ai top club.

Pinzi 5,5 –  Tanta legna in mezzo al campo con poca qualità; fa il lavoro sporco di copertura per l’ex Lazio ma non lascia il segno.Dal 77’ Badu SV.

Widmer 7 – Stravince il duello con Pasqual; il giovane esterno bianconero svolge bene entrambe le fasi e fornisce a Di Natale una palla perfetta da insaccare.

Gabriel Silva 6,5 – Fluidificante perfetto per il calcio italiano; è molto propositivo in fase offensiva e riesce a cavarsela in copertura su Joaquin, non uno qualsiasi.

Pereyra 6,5 – Le sue ripartenze sono micidiali. Il 'Tucumano' ha azionato il raddoppio friulano con una delle sue folate che hanno spaccato la mediana viola, per il resto buona partita anche in fase difensiva.

Nico Lopez 6 – Qualche guizzo ma niente di più per il talentino uruguagio, da migliorare l’intesa con Di Natale. Dal 66’ Muriel 7 – Man of the match; alla prima palla toccata crea subito un pericolo per Neto, ma il vero lo crea all’82’ quando riesce a cambiare l’inerzia della partita con una sola giocata, con un colpo da biliardo che gonfia la rete difesa da Neto dopo aver sbattuto contro il palo. Non si può laciare neanche un centrimetro al talento colombiano, ricorda il “Fenomeno” Ronaldo.

Di Natale 6,5 – Sembra ritornato il solito Totò; è bastata una zampata delle sue per portare in vantaggio i bianconeri; ha una grande visione di gioco e allarga il gioco appena può, ma ha sulla coscienza la palla persa sul pareggio viola. Dal 46’ Bruno Fernandes 5,5 – Il talento c’è ma stasera non è la sua serata; tanti appoggi sbagliati e poco carattere

All. Guidolin 6,5 – Azzecca la sostituzione Muriel-Lopez anche se l’uruguagio non ha demeritato; non ci si spiega la differenza di prestazioni della sua squadra tra Campionato e Coppa Italia, dove i bianconeri adottano un calcio veloce, fatto di ripartenze e verticalizzazioni.

FIORENTINA

Neto 6 – Incolpevole; l’estremo difensore brasiliano compie una bella parata su Pinzi al 32’ prima di capitolare al goal di Di Natale; per il resto ordinaria amministrazione.

Diakitè 6 - Molta piu fase difensiva che offensiva; quando spinge sfrutta velocità e fisicità, ma deve lavorare nel ruolo per integrarsi nel gioco dei viola.

G. Rodriguez 6,5 – Ottima prova dell’ex Villareal; imposta sempre l’azione lui grazie alla sua tecnica sopraffina ed è protagonista del pareggio viola recuperando palla sulla trequarti bianconera a Di Natale.

Savic 6 – Ordinaria amministrazione per il centrale serbo, che anche con la difesa a 4 si trova a proprio agio.

Pasqual 5 – Serata da dimenticare per il capitano viola; non prende mai Widmer ed in fase offensiva è inesistente; sul primo vantaggio viola sbaglia la copertura sull’esterno bianconero che gli passa alle spalle ed è autore di numerose altre imprecisioni.

Borja Valero 5,5 –  Recuperato all’ultimo dal tecnico Montella, non riesce a fare la differenza. Non in grande serata anche se da buone geometrie, soprattutto nella ripresa. Dal 75’ Anderson SV.

Pizarro 6 – Metronomo di una Fiorentina con meno idee rispetto al solito; sbaglia pochi palloni e ricomincia spesso da dietro visti i pochi movimenti offensivi dei terzini viola.

Fernandez 6 – Tanta tecnica per il centrocampista cileno; si fa vedere molto in fase offensiva ma prende poca responsabilità di tiro dalla distanza.

Vargas 6,5 – Dopo un inizio sottotono, il calciatore peruviano tira fuori una buona prestazione nonostante sia sulla fascia dello straripante Widmer e trova al 44’ un goal eccezionale con la specialità della casa, ovvero il tiro da fuori. Dal 87’ Matos SV .

Joaquin 6 – Dal suo arrivo in Italia dal Malaga ha giocato partite migliori; molto propositivo in fase offensiva come rifinitore, meno in fase difensiva dove perde spesso Gabriel Silva. Dal ’69 Cuadrado 5,5 – Non riesce a fare la differenza nei minuti.

Matri 5,5 – Non riesce ad incidere fino in fondo; nei primi 30’ è un fantasma, con il passare dei minuti si rende pericoloso ma Scuffet gli nega il goal con una grande uscita al 32’.

All. Montella 5,5 – Non il solito gioco brioso dei viola, anche limitato dalle numerose assenza; lo stesso tecnico campano non sa dove mettere le mani da bordocampo, anche dopo il goal di Muriel all’82; tardiva l’entrata di Matos.

Arbitro: Russo 5,5 – Gestione autorevole della partita ma gestione sbagliata dei cartellini; da rivedere anche l’intervento di Rodriguez su Di Natale sul pareggio della Fiorentina.

 

TABELLINO

UDINESE-FIORENTINA 2-1 

UDINESE (3-5-1-1):Scuffet; Hertaux, Domizzi, Bubnijc; Widmer, Pinzi (Dal 77’ Badu), Allan, Pereira, Gabriel Silva; Nico Lopez (Dal 66’ Muriel); Di Natale (Dal 46’ Fernandes).  All.: Francesco Guidolin.

FIORENTINA (4-3-3):Neto; Diakitè, G. Rodriguez, Savic, Pasqual; Borja Valero (Dal 75’ Anderson), Pizarro, Mati Fernandez; Joaquin (Dal 69’ Cuadrado), Matri, Vargas.  All.: Vincenzo Montella.

Arbitro: Russo

Marcatori: 36’ Di Natale (U), 44’ Vargas (F), 82’ Muriel (U). 

Ammoniti: 38’ Borja Valero (F), 45’ Di Natale (U), 53’ Vargas (F), 93’ Muriel (U)

 




Commenta con Facebook