Breaking News
© Getty Images

Serie A, la sentenza di Capello: "Il campionato italiano è ormai poco allettante"

L'allenatore di Pieris si è soffermato sulla differenza con gli altri tornei stranieri

SERIE A CAPELLO / TORINO - La Serie A non ha più il fascino di una volta. Il massimo torneo italiano, come sentenzia Fabio Capello, ha perso ormai da tempo la leadership rispetto alla concorrenza: "Il nostro campionato è migliorato, ma per quanto mi riguarda rimane poco allentante - ha dichiarato il tecnico di Pieris al quotidiano 'La Stampa' - Non mi stupirei di vedere una formazione italiana arrivare fino in fondo nelle coppe, ma la differenza con altre realtà come la Liga spagnola, ad esempio, si vede. Il ragionamento è semplice: se non arrivano i giocatori più forti, la conseguenza non può che essere quella di avere meno appeal. E i più forti in Italia non vengono più come qualche anno fa".

G.M.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel