• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lega PRO > Lega Pro, Tommasi: "Sciopero scongiurato? C'e' ottimismo..."

Lega Pro, Tommasi: "Sciopero scongiurato? C'e' ottimismo..."

Il presidente dell'Assocalciatori fa chiarezza sulla protesta indetta, e poi revocata, per la prima giornata



29/08/2013 11:21

LEGA PRO SCIOPERO CALCIATORI TOMMASI PRESIDENTE AIC / ROMA - Damiano Tommasi, presidente dell'AssoCalciatori, ha parlato ai microfoni di 'TeleRadioStereo': "Sciopero scongiurato? Ieri, aspettando l'assemblea odierna delle società di Lega Pro, c'è stato un ulteriore incontro e passi avanti. Siamo ottimisti che non ci sia la protesta che era stata indetta, voluta dai giocatori per modificare queste norme sull'utilizzo dei giovani in una categoria che vede, quest'anno, campionato abbastanza anomali ma che va in direzione di una riforma a 360 gradi, quindi anche sul campo. Il discorso importante per noi è quello della politica dei giovani basata sull'obbligatorietà in campo di alcune classi di età che, purtroppo, ha creato anomalie dal punto di vista tecnico. Situazioni penalizzanti per i giocatori che giocano titolare in Lega Pro fino a una certa età e poi non giocano neanche in D o in Eccellenza perchè non trovano squadra. L'introduzione dell'età media era un passo indietro, era giusto che a parlarne fossimo in Federazione. Questa volta sembrerebbe esserci una schiarita, siamo ottimisti.

PASSATO DA CALCIATORE - "Ero più preparato a fare il calciatore. Sono giovane, tanti meccanismi del lavoro da dirigente non li conosco. Sicuramente si fanno tanti errori, è come quando ho iniziato a giocare a calcio".

PERROTTA - "Ha voglia di mettersi in gioco e imparare. Simone ha dimostrato che tipo di persona è, un ragazzo che ha voglia di crescere anche dal punto di vista delle conoscenze. E', sicuramente, una delle persone con le quali più mi fa piacere collaborare e con cui mi farà piacere collaborare in futuro. Crearsi delle conoscenze dal punto di vista istituzionale farà bene sia a lui, sia a chi avrà la fortuna di lavorare al suo fianco. Questo ruolo da Vice Presidente del settore giovanile gli darà uno stimolo in più. Dallo scorso febbraio si è sempre dimostrato curioso e voglioso di sapere, preparato e mi auguro avrà modo di dimostrare la persona che è".

S.D.




Commenta con Facebook