• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Torino, Montella: "Nella ripresa non abbiamo acceso l'interruttore". E su C

Fiorentina-Torino, Montella: "Nella ripresa non abbiamo acceso l'interruttore". E su Cerci...

Il tecnico campano dei viola e' molto determinato dopo la vittoria della sua squadra


Vincenzo Montella (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

21/04/2013 18:19

CALCIO FIORENTINA-TORINO MONTELLA FIORENTINA / FIRENZE- E' un Vincenzo Montella sereno e determinato quello che si presenta in sala stampa per commentare la vittoria della sua Fiorentina sul Torino per 4-3. 

PARTITA- "La squadra per quaranta minuti si è espressa con sicurezza e con molta maturità. Dopo il 3-0 abbiamo perso concentrazione ed il Torino ci ha messo in difficoltà ed avrebbe anche potuto segnare il 4-3. Con uno scatto d'orgoglio abbiamo segnato noi la rete della vittoria. Se nel secondo tempo non abbiamo acceso l'interruttore e la colpa e' anche mia".

JUVENTUS-MILAN- "Sono provato come se avessi giocato tre-quattro partite e non credo che guarderò Juventus-Milan. Sono stanco come se avessi giocato io".

SITUAZIONE IN CLASSIFICA- "E' stato fatto un passo avanti per il quarto posto ma adesso possiamo guardare con fiducia anche alla terza piazza".

SULLA SQUADRA- "Non avevo la sicurezza di far giocare Jovetic e non ho voluto rischiarlo. Borja Valero era un po' stanco ma se per una volta gioca in maniera normale va bene comunque. In difesa Roncaglia sta avendo problemi fisici mentre Savic ha fatto una buona gara anche se in fase di contenimento non è Pasqual".

CERCI- "Non penso a cosa farà in futuro Cerci, voglio pensare al campionato della Fiorentina. L'abbiamo dato a Ventura perchè sapevamo che l'avrebbe valorizzato sia per riaverlo che per rivenderlo".




Commenta con Facebook