• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Parma, Stramaccioni: "Quando siamo stati al completo abbiamo battuto tutti"

Inter-Parma, Stramaccioni: "Quando siamo stati al completo abbiamo battuto tutti"

L'allenatore nerazzurro ha parlato davanti ai giornalisti


Stramaccioni (Getty Images)

20/04/2013 12:10

INTER PARMA CONFERENZA STRAMACCIONI / MILANO - L'allenatore dell'Inter Andrea Stramaccioni ha parlato in conferenza stampa prima del match con il Parma. Ecco le sue parole: "In nessuna delle ultime tre partite abbiamo fatto male, anzi. Per il match contro la Roma non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori. Domani dobbiamo centrare una vittoria che manca da tempo".

COLPEVOLI - "E' normale che da fuori si vada alla ricerca del colpevole. Ma in questa stagione abbiamo assistito a due momenti diversi: i nostri problemi sono cominciati a gennaio a causa di una serie di infortuni. Abbiamo perso continuità, anche per delle colpe nostre. Quando siamo stati al completo abbiamo battuto tutti: abbiamo vinto con tutte le prime 4 in classifica".

CENTRAVANTI - "Il ruolo del centravanti è il più difficile da interpretare per chi non lo è". 

MERCATO GENNAIO - "E' un mercato che può portare delle situazioni di acquisto in base a quello che è disponibile. Secondo me abiamo acquistato un giocatore top a livello europeo a livello di prospettiva come Kovacic. Ha trovato continuità di prestazione che sarà importante per l'Inter del futuro. Tra la scorsa estate e gennaio abbiamo preso dei giocatori che devono far vedere ancora tutto il loro potenziale."

SOLITUDINE - "Non mi sento solo, i direttori sono sempre alla Pinetina".

INFORTUNATI - "Palacio ha cominciato a correre, Cassano ancora no. Ma non sono rientri imminenti".

NAGATOMO - Sulla sua situazione l'ultima parola spetta all'Inter. Vogliamo riaverlo al 100% il prima possibile. Credo che bisognerà aspettare la prossima stagione. Dobbiamo decidere se farlo operare o meno".




Commenta con Facebook