• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League, la sfida delle stelle: ecco i campioni delle 8 squadre

Champions League, la sfida delle stelle: ecco i campioni delle 8 squadre

Una breve disamina sui calciatori che hanno trascinato le loro squadre ai quarti di finale


Lionel Messi (Getty Images)
Martin Sartorio (twitter: smartins88)

15/03/2013 12:14

CHAMPIONS LEAGUE UOMO SIMBOLO SQUADRA/ ROMA - Manca poco meno di un'ora al sorteggio dei quarti di finale di Champions League, dove la Juventus conoscerà il suo cammino verso la finale. Tutte le otto squadre che sono arrivate fin qui hanno un calciatore simbolo, che grazie alla sua classe o alla sua esperienza ha trascinato i  compagni verso questo traguardo prestigioso.

Partendo proprio dalla 'Vecchia Signora', l'unica italiana rimasta dopo l'eliminazione del Milan, non è difficile individuare in Andrea Pirlo il vero uomo squadra dei bianconeri. E' proprio da lui, infatti, che è partita la rinascita della Juventus lo scorso anno e contrariamente ai suoi compagni sa cosa significa alzare la Coppa dalle grandi orecchie.

Gli extraterrestri dei Barcellona, stracolmo di campioni, ha, ovviamente, in Lionel Messi il suo uomo guida. La 'Pulce', con la doppietta contro il Milan, ha sfatato anche l'ultimo tabù, cioè quello di non aver mai segnato a squadre italiane su azione.

Il calciatore di punta del Real Madrid di José Mourinho è chiaramente Cristiano Ronaldo, che cercherà di uscire finalmente vittorioso dalla sua personale sfida contro il campione argentino.

La Spagna grazie alla qualificazione a sorpresa del Malaga è la squadra più rappresentata in questo sorteggio. Il faro degli andalusi è  l'astro nascente del calcio iberico,  Francisco Román Alarcón Suárez, meglio noto come Isco.

La Germania, invece, ha qualificato ben due squadre: il Bayern Monaco di Mario Mandžukić e il Borussia Dortmund di Robert Lewandowski. I due bomber, più di altri, con le loro prodezze sono stati i veri trascinatori.

La Francia, come l'Italia, ha un'unica squadra: il Psg di Ancelotti, che in estate ha saccheggiato il Milan acquistando Thiago Silva e quell'Ibrahimovic, che inevitabilmente è diventato il simbolo della squadra.

Chiudiamo con il Galatasaray vera sorpresa di questi quarti di finale. La squadra turca, rafforzatasi a gennaio con gli arrivi prestigiosi di Sneijder e Drogba, ha raggiunto questo storico traguarda grazie soprattutto alle reti del bomber Yilmaz.




Commenta con Facebook