Breaking News
© Getty Images

Juventus, Morata: "Forti perché ci sentiamo tutti uguali. Pogba? Arriverà tra i migliori"

L'attaccante spagnolo racconta il suo impatto con il mondo bianconero

JUVENTUS MORATA POGBA / TORINO - A tutto Alvaro Morata. In un'anticipazione di un'intervista che sarà pubblicata sull'edizione di domani di 'Tuttosport', l'attaccante spagnolo si racconta e torna sul suo impatto con la Juventus e lo spogliatoio bianconero: "Quando sono arrivato qui mi ha sorpreso il fatto che non c’è nessuno nello spogliatoio che si sente più importante degli altri, neppure chi è stato campione del mondo ed è una leggenda del calcio. Vai a mangiare con tutti, parli normalmente con tutti… Per me è stato incredibile poter parlare di qualcosa con Buffon, con Pirlo e mi impressiona pensare che loro mi danno una mano per qualsiasi cosa e mi hanno aiutato così tanto per farmi trovare bene. Non è una cosa normale per una grande squadra: la forza della Juventus è proprio questa, non sono siamo un elenco di campioni, siamo uomini che giocano e lottano insieme".

Morata, poi, prosegue: "E' stato duro all'inizio per l'infortunio, però grazie alla squadra ed allo staff medico l'ho superato e adesso sto benissimo. Pogba? Penso che sia un grande giocatore ed una grande persona, oltre che un buon amico. Penso che diventerà se non il migliore almeno tra i migliori tre al mondo. Fuori dal campo? Sono un ragazzo tranquillo che gioca a ping pong, alla play e guarda tanti film". 

Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A   Juventus   Roma
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
Roma-Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Niente allarmi. Triplete, si può"
L'ex calciatore è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Serie A   Roma   Juventus
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Roma-Juventus 3-1: i giallorossi si riprendono il secondo posto
Bianconeri ko e festa Scudetto rinviata a domenica prossima