Breaking News
© Getty Images

Milan, van Ginkel: "Voglio sentirmi importante. Convincerò Inzaghi"

Il centrocampista olandese commenta il periodo negativo dei rossoneri

MILAN VAN GINKEL INZAGHI / MILANO - Non sono certo positive le news Milan di inizio 2015: nelle prime uscite dell'anno, la formazione di Inzaghi ha raccolto quasi tutte delusioni e il pareggio di Empoli è solo l'ultimo di una serie di risultati che non possono che lasciare insoddisfatti club e tifosi. 

Del periodo del Milan ha parlato a 'Milan Channel' Marco van Ginkel: "Contro l'Empoli abbiamo pareggiato, è andata male. Ora dobbiamo fare meglio nella prossima partita. Per noi è una sfida importante. Il Cesena è nelle ultime posizioni ma è una squadra che va rispettata: noi giochiamo in casa e vincere è fondamentale. Serve concentrazione durante gli allenamenti, abbiamo bisogno di vincere: dobbiamo essere aggressivi e serve anche l'aiuto dei tifosi". 

Il centrocampista di proprietà del Chelsea si è soffermato anche sui volti nuovi del Milan arrivati nel calciomercato invernale: "Ho un'ottima opinione di loro. Destro ha segnato il suo primo gol ed è stato molto importante. Anche Antonelli è andato in rete all'esordio e gli altri si sono ambientati bene. Sono tutti bravi ragazzi". 

Se il periodo del Milan non è positivo, quello di Marco van Ginkel lo è ancora di meno: fermo quasi sempre nella prima parte della stagione per infortunio, tanto che si era parlato di un suo possibile addio anticipato, il centrocampista olandese ha visto da fuori le ultime due uscite dei compagni di squadra per scelta di Inzaghi. "Voglio essere un calciatore importante - ha affermato - ed aiutare la squadra. Nelle ultime due partite non ho giocato e quindi devo allenarmi duramente per convincere Inzaghi che sono pronto. Io mi sento bene". 

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel