Breaking News
© Getty Images

Palermo, Zamparini: "Mi sono vergognato. Prenderò provvedimenti"

Il presidente rosanero tuona dopo la sconfitta in Coppa Italia

COPPA ITALIA PALERMO ALESSANDRIA ZAMPARINI / PALERMO - Dura sconfitta quella del Palermo in Coppa Italia contro il Palermo, che il presidente Zamparini ha subito commentato in maniera dura sul sito ufficiale del club: "Oggi mi sono vergognato per come alcuni giocatori hanno espresso in campo la loro apatia. Portare la maglia rosa del Palermo deve essere un onore per qualsiasi giocatore perché è la maglia amata da una delle tifoserie migliori d'Italia. I giocatori che disprezzano con queste prestazioni la maglia non sono degni di essere più convocati a rappresentare i nostri colori. Prenderò i dovuti provvedimenti".

Oltre al comunicato, il patron rosanero ha anche rilasciato alcune dichiarazioni a 'LiveSicilia': "Mi vergogno di alcuni calciatori indegni. Niente ritiro, qualcuno non sarà convocato. Alcuni calciatori hanno disonorato maglia e tifosi: non me ne frega se sono contro Ballardini o Iachini. E' vergognoso rappresentare così la migliore tifoseria d'Italia".

L.I.