Breaking News
  • Football Under, da Turati a Chaka Traorè: i consigli per gli acquisti
    © Getty Images

Football Under, da Turati a Chaka Traorè: i consigli per gli acquisti

Dalla favola di Turati ai talenti nei campionati giovanili, il focus di Football Under per Calciomercato.it

FOOTBALL UNDER CALCIOMERCATO / Il volto-copertina è Stefano Turati, portiere del Sassuolo che, appena diciottenne, si è tolto la soddisfazione di fermare la Juventus. Nel week-end, però, ci sono anche tanti altri talenti che si sono messi in mostra nei campionati giovanili. Ne parliamo in Football Under per Calciomercato.it:

1. Il calcio regala favole, scenari difficilmente prevedibile. È la storia di Stefano Turati, portiere del Sassuolo appena diciottenne che si è tolto la soddisfazione di fermare la Juventus con parate straordinarie su Cristiano Ronaldo e Dybala. Turati è cresciuto nel vivaio dell'Inter fino all'età di sedici anni, poi è andato al Renate, dove l'ha pescato il responsabile del settore giovanile del Sassuolo Francesco Palmieri. Turati è arrivato al Sassuolo a gennaio del 2018 aggregandosi all'Under 17, poi nella scorsa stagione ha collezionato 24 presenze in primavera. L'infortunio di Pegolo l'ha avvicinato alla prima squadra, De Zerbi l'ha preferito al terzo portiere Russo acquistato dal Genoa. Venerdì Turati era in campo con la Primavera sconfitta dalla Roma, il forfait di Consigli gli ha spalancato le porte dello Juventus Stadium.

2. Giovedì contro il Cluj Simone Inzaghi ha convocato in prima squadra anche Luca Falbo, esterno sinistro classe 2000 che la Lazio ha pescato dal vivaio della Roma. Falbo ha giocato nella Roma fino all'Under 17, poi la Lazio ha deciso di puntare su di lui sia per la promozione dal campionato Primavera 2 che per quello in corso. Falbo è un esterno che assicura sia quantità che qualità, nelle prime dieci giornate del campionato Primavera ha realizzato quattro assist, uno anche nel derby vinto contro la Roma.

3. È l'anno del Cagliari, sia in prima squadra che in Primavera. I ragazzi di mister Canzi sono secondi in classifica, le hanno vinte tutte tranne la sconfitta contro la capolista Atalanta. Uno dei giocatori più interessanti della formazione sarda è Andrea Carboni, difensore classe 2001 con grandi abilità tecniche, capacità nella fase d'impostazione, domenica ha più volte messo in difficoltà il Napoli con i suoi lanci.

4. La chiave tattica della Primavera del Cagliari è il trequartista Federico Marigosu, anche lui classe 2001. Rappresenta un riferimento costante tra le linee, con le sue intuizioni è una soluzione sempre interessante. Marigosu ha prodotto sei assist compreso il cross per il colpo di testa vincente di Contini che ha dato domenica al Cagliari la vittoria contro il Napoli.

5. Nella scorsa settimana si è disputato il turno di Youth League che ha sempre il suo fascino vista la vetrina di talenti che espone.

Nel Liverpool, che ha battuto 7-0 la Primavera del Napoli, si è messo in mostra Jake Cain, centrocampista classe 2001 che ha sbloccato proprio la gara contro gli azzurrini. Cain è un giocatore propositivo, ha un ottimo tiro dalla distanza, è al Liverpool da quando aveva nove anni, ha firmato il suo primo contratto da professionista a settembre e nella scorsa stagione ha partecipato alla vittoria della Fa Youth Cup.

6. Samuele Ricci è il giocatore più giovane impiegato in serie B in questa stagione, il centrocampista dell'Empoli nazionale Under 19 ha totalizzato sette presenze in prima squadra. Ricci è un centrocampista molto duttile, può giocare in più posizioni: centrale, mezzala, trequartista. È abile nel dribbling, ha talento sui calci piazzati e spicca nel dominio della palla.

7. Il fallimento del Palermo ha rappresentato anche una "diaspora di talenti" che hanno rinforzato tante squadre. Uno di questi è Kevin Cannavò, attaccante classe 2000 che sta trascinando la Primavera dell'Empoli. La formazione toscana sabato ha portato a casa una vittoria molto importante sul campo del Pescara, una diretta concorrente per la salvezza. Il protagonista assoluto è stato Cannavò, che ha realizzato una tripletta, portandosi a quota quattro gol stagionali considerando anche il gol in Coppa Italia Primavera contro il Genoa.

8. Il 2 novembre scorso Stefano Palmucci ha debuttato in serie B in Pescara-Pisa. Palmucci è uno dei punti di forza della Primavera del Pescara, è cresciuto sin da bambino nel vivaio del club del presidente Sebastiani. È un centrocampista di posizione, che ha intelligenza tattica, duttile, può giocare anche da difensore centrale.

9. Nel calcio italiano non mancano i Traorè: dal centrocampista classe 2000 del Sassuolo (ex Empoli) al talento della Primavera dell'Atalanta classe 2002. Non è finita qui, sta emergendo un altro Traorè proveniente dalla Costa d'Avorio. È Chaka Traorè, esterno offensivo del Parma classe 2004, che gioca sotto età nel campionato Under 17 e ha realizzato nove gol e un assist in dieci presenze.

10. Gabriele El Hilali è il principale bomber del campionato Under 17, con 14 gol è in vantaggio di una lunghezza su Sene della Fiorentina e due su Satriano della Roma. Gabriele è il fratello di Mattia El Hilali, centrocampista in forza al Gubbio in serie C che, dopo la trafila nel vivaio del Milan, ha vissuto anche un'esperienza al Chiasso. El Hilali, attaccante classe 2003, è una sentenza, si è ripreso dalla scorsa stagione in cui è stato condizionato dagli infortuni, ha qualità fisiche e tecniche che gli consentono di fare la differenza nella categoria Under 17, lo dimostra il poker di gol rifilato domenica alla Spal. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)