Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Juventus, Allegri: "Giovinco non in vendita. Voglio due giocatori. Pogba..."

Le parole dell'allenatore bianconero dopo la goleada sugli scaligeri

JUVENTUS VERONA ALLEGRI POSTPARTITA / TORINO - Massimiliano Allegri ha analizzato il 6-1 della sua Juventus sul Verona. Ecco le dichiarazioni rilasciate a 'Rai Sport': "Non abbiamo giocato con le seconde linee. Meno degli altri avevano giocato solo Pepe e Giovinco, che oggi hanno fatto bene. Ottima risposta della squadra: siamo la Juventus, era giusto fare una partita del genere. Conto su questi giocatori, anche se le scelte mi portano a lasciar fuori qualcuno, ma quando c'è questa risposta mi è più facile fare le formazioni".

GIOVINCO - "Le sue qualità non le scopriamo stasera. Ha avuto poco spazio perché ho cinque attaccanti per due maglie. Nell'arco di una stagione diventano fondamentali quelli che giocano poco nel farsi trovare pronti quando certe partite vanno vinte. Giovinco non è mai stato sul mercato: si fanno tante chiacchiere, ma non credo che lui voglia andar via".

PEREYRA - "In evidenza il suo gol. Dovrebbe fare 6-7 reti a fine stagione, quindi deve migliorare".

VERONA - "Domenica sarà un'altra gara. Loro concedono poco di norma. Abbiamo subito di nuovo gol su calcio d'angolo e bisogna migliorare".

DUE RINFORZI? - "Gli acquisti servono. Per completare questo organico, avendo perso Asamoah e Romulo, serviranno due giocatori. Però avendo giovani buoni dovremo cercare, se non troveremo elementi all'altezza per migliorare la rosa, di far giocare e crescere questi bravi giovani".

STAGE PER CONTE - "Non so se ci sarà lo stage a febbraio. I giocatori sono della Juventus e non miei, quindi non decido io se darglieli. La decisione spetta alla società. Sicuramente noi saremo d'aiuto alla Nazionale. Poi ci sono date FIFA da rispettare, noi abbiamo la Champions League..."

JOVETIC - "E' un giocatore del Manchester City. Parlo dei miei calciatori".

VIDAL E OGBONNA - "Valuteremo Ogbonna. Vidal stasera aveva un bel po' di febbre. Speriamo che il virus si fermi a lui e non ci caschino anche altri..."

POGBA - "Raiola dice che non possiamo permettercelo? La Juventus se lo può permettere perché Pogba gioca nella Juventus. E' normale che possa volerlo tutta Europa, ma è una cosa normale perché ha 21 anni e grandi mezzi, come è normale che la Juve voglia altri grandi giocatori".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Milan, Marchisio in bilico: sondaggio con la Juventus
    Calciomercato Milan, Marchisio in bilico: sondaggio con la Juventus
    I rossoneri pensano al centrocampista: addio ai bianconeri possibile
    Mercato   Juventus   Inter
    Calciomercato Juventus, contatti con l'Inter per Cuadrado-Brozovic
    Calciomercato Juventus, contatti con l'Inter per Cuadrado-Brozovic
    Possibile scambio tra le due grandi rivali del calcio italiano
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, si scalda la pista Garay
    Calciomercato Juventus, si scalda la pista Garay
    Il club bianconero vorrebbe completare il pacchetto arretrato con l'argentino
    Mercato   Juventus  
    Calciomercato Juventus, nuovo acquisto a centrocampo: addio Marchisio?
    Calciomercato Juventus, nuovo acquisto a centrocampo: addio Marchisio?
    Il 'Principino' potrebbe salutare il club bianconero nei prossimi giorni
    Mercato   Inter   Juventus
    Inter, Iniesta: "Nessun rinnovo. Sto pensando al futuro..."
    Inter, Iniesta: "Nessun rinnovo. Sto pensando al futuro..."
    Il centrocampista potrebbe clamorosamente lasciare il Barcellona
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, Kovacic non convocato dal Real Madrid
    Calciomercato Juventus, Kovacic non convocato dal Real Madrid
    Zidane lascia a casa il croato contro il Deportivo
    Mercato   Juventus  
    Calciomercato Juventus, sprint centrale: Garay vs van Dijk
    Calciomercato Juventus, sprint centrale: Garay vs van Dijk
    Bianconeri a caccia di un rinforzo in difesa: in alternativa c'è Boateng. E per il 2018 sempre viva la pista de Vrij