Breaking News
© Getty Images

Inter, Moratti: "Herrera ha cambiato il calcio, ma sono più 'Mourinhano'"

Il presidente onorario nerazzurro torna sul confronto tra i due grandi allenatori interisti

INTER MORATTI HERRERA MOURINHO / MILANO - Meglio Helenio Herrera o José Mourinho? Il difficile parallelo storico tra i due grandi allenatori dell'Inter viene riproposto anche al presidente onorario nerazzurro Massimo Moratti che, intervenuto ai microfoni di 'Heroes', racconta: "Le particolarità di Herrera erano la velocità ed il pressing, che a quei tempi non era contemplato. Lui lo introdusse e cambiò il calcio completamente. Mou? Lui non ha cambiato il calcio. Ha un modo diverso di affrontare le partite. Studia l'avversario in un modo incredibile e sa cambiare il gioco a seconda delle necessità. In questo sta il fatto che sia sorprendente e che abbia vinto tanto. Similitudini nel gran lavoro, entrambi grandissimi lavoratori. Poi l'abilità nella comunicazione. Forse sono un po' più pro-Mourinho perché ho vissuto più da vicino la sua Era, perché mi è piaciuto il personaggio e perché ha vinto subito. Grazie anche ad una squadra che aveva appena finito di vincere con Mancini. Ci ho sofferto insieme. Mourinho coinvolgeva molto la squadra anche dal punto di vista psicologico, Herrera era più sergente. Herrera non era così adorato dai giocatori, ma era molto bravo e quindi lo stimavano. L'addio? Si sapeva che Mourinho se ne sarebe andato, non servivano tante parole con lui. L'ultimo periodo lavorava con un'intensità dieci volte superiore per coprire il senso di colpa. L'ho lasciato fare perché sapevo che avrebbe dato di più e perché volevo vincere tutto. Dopo la finale di Champions venne da me e mi disse: 'Ho capito cos'è l'Inter nel calcio italiano, ho visto come la trattano. Perché lei rimane?'. Beh, per me era un po' più difficile".

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Suning non cala le pretese economiche, nonostante il fair play finanziario
Mercato   Roma   Inter
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Il Dg giallorosso parla ai cronisti al rientro dall'Olanda
Mercato   Inter   Roma
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Il dirigente torinese, in scadenza coi giallorossi, tornerà a lavorare col suo 'mentore'
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Wagner Ribeiro nega invece una proposta del Porto come emerso nelle ultime ore
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Il tecnico nerazzurro spiega le strategie di mercato
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Ecco le parole del tecnico nerazzurro, pronto a rilanciare il club dopo anni difficili
Marchetti   Inter   Sampdoria
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
Nuovo appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24