Milan-Bodo Glimt – Probabili formazioni, dove vederla in tv e calciomercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45
Milan-Bode calciomercato pioli formazioni
Milan (Getty Images)

Il Milan di Pioli si appresta a scendere in campo per il terzo turno di Europa League contro i norvegesi del Bodo Glimt. Poi sarà calciomercato

La stagione del Milan non si ferma. Dopo il doppio 2-0, contro lo Shamrock Rovers e il Bologna, la squadra di Stefano Pioli si appresta a scendere in campo per il terzo turno preliminare di Europa League con il Bodo Glimt. I norvegesi sono in testa alla Eliteserien, con ben 16 punti di vantaggio su i campioni uscenti del Molde. Gli uomini di Knutsen non vanno dunque sottovalutati e proprio per questo i rossoneri non dovrebbero affidarsi al turnover.
A preoccupare il Milan sono le assenze in attacco, dove mancheranno ancora Leao e lo squalificato Ante Rebic, ma soprattutto in difesa, dove alla lunga lista degli indisponibili si è aggiunto il nome di Leo Duarte, risultato positivo al Covid-19. Il nuovo ko pone l’attenzione sulla grande emergenza al centro, dove Pioli, oggi dispone solo di Kjaer e Gabbia. Servono rinforzi in difesa e pure in fretta.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Scopriamo insieme la probabile formazione scelta da Pioli contro il Bodo Glimt e i possibili nuovi acquisti che puntelleranno la rosa prima della chiusura del calciomercato

LEGGI ANCHE >>> Milan, Gazidis su Maldini: “Nessuno meglio di lui nel convincere i giocatori”

Milan-Bodo Glimt, le scelte di Stefano Pioli

IBRA GUIDA L'ATTACCO MILAN
Milan-Bologna Ibrahimovic (Getty Images)

Il Milan è pronto a scendere in campo per il terzo turno preliminare di Europa. I rossoneri giocheranno a San Siro, che tornerà totalmente vuoto, alle ore 20.30. Il match contro il Bodo Glimt, che sarà visibile sulla piattaforma di DAZN, sarà diretto dall’arbitro croato Fran Jovic. Per l’occasione Stefano Pioli dovrebbe affidarsi al suo 11 migliore. Il tecnico non si fida dei norvegesi e la squadra non subirà stravolgimenti rispetto a quella ammirata nelle ultime due uscite. In porta ci sarà così Gigio Donnarumma, dietro la linea a quattro di difesa sarà composta da Calabria, Kjaer, Gabbia e Theo Hernandez.

In panchina non ci saranno alternative, se il tecnico dovesse ricorre ad un cambio, sugli esterni potrebbero giocare Saelemaekers e Laxalt ma è al centro il vero problema. Duarte, come detto è out per Covid-19, Musacchio e Romagnoli per infortunio. Pioli, intervenuto in conferenza stampa, ha dichiarato che spera di averli dopo la sosta. Ci sarà dunque d’aspettare così come per Conti.
A centrocampo scalpita Sandro Tonali ma il suo inserimento in squadra sarà graduale. Magari stasera avrà qualche minuto in più a disposizione per mettersi in mostra ma Bennacer-Kessie non si toccano. In avanti Zlatan Ibrahimovic guiderà l’attacco, con Calhanoglu e Saelemaekers. Se l’ex Anderlecht dovesse giocare a destra, attenzione al possibile inserimento di Brahim Diaz o Maldini. Schierato a sinistra – Rebic ha ancora due turni di squalifica da scontare – ci sarà spazio per Castillejo.

Nel Bodo Glimt attenzione agli esterni Philip Zinckernagel e Jens Petter Hauge, oltre che a Junker Kasper e Boniface.

Probabili Formazioni

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic. All. Pioli

BODO GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Lode, Hoibraten, Bjorkan; Fet, Berg, Saeltnes; Zinckernagel, Boniface, Hauge. All. Knutsen.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, UFFICIALE: Pobega in prestito allo Spezia

Calciomercato Milan – Priorità al difensore, l’Europa porta il tris!

Pezzella Milan
German Pezzella (Getty Images)

Ancora due partite separano il Milan dalla fase a gironi dell’Europa League. Se tutto dovesse andare per il verso giusto, in caso di passaggio del turno contro i norvegesi del Bodo, la squadra di Stefano Pioli se la vedrà con la vincente di Besiktas-Rio Ave. Due partite che in parte determineranno il calciomercato rossonero. Nessun dubbio sul centrale, che dovrà rimpolpare un reparto, rimasto solo con Kjaer e Gabbia. Per gli altri ruoli sarà determinante la presenza in Europa League.

Per quanto riguarda il difensore, il profilo scelto sarebbe quello di Nikola Milenkovic ma superare il muro eretto dalla Fiorentina non appare facile. Gli ultimi giorni potrebbe portare Rocco Commisso a scendere dalla richiesta di 40 milioni di euro e il Milan sarebbe pronto ad approfittarne. Il centrale serbo non ha alcuna intenzione di rinnovare il contratto in scadenza nel 2022 e la presenza a Milano di Ramadani, come hanno testimoniato le immagini di Calciomercato.it, fa pensare che qualcosa si muoverà a breve. L’agente ha proposto anche Nastasic ma la pista che porta al centrale dello Schalke 04 non è ancora caldissima.

Il Milan preferirebbe altri profili come potrebbero essere Ajer, per il quale ci saranno aggiornamenti nelle prossime ore, o Wesley Fofana. Il calciatore del Saint-Etienne però costa caro e la Premier League sta spingendo forte. Alla fine, un nome che potrebbe mettere d’accordo tutti è Pezzella. L’argentino piace tanto a Stefano Pioli e nei giorni scorsi ci sono stati dei contatti con il suo entourage. Anche l’argentino ha un contratto in scadenza nel 2022 e questo potrebbe portare la Fiorentina ad ‘accontentarsi’ di una cifra vicina ai 15 milioni di euro.
Non si escludono, però, sorprese come può essere Rudiger, che potrebbe arrivare con la formula del prestito, ritenendo chiusa la sua avventura al Chelsea.

Per il centrocampo, dal Chelsea può arrivare Tiemoué Bakayko ma il francese che aspetta il Milan ormai da settimane dovrà ancora aspettare. L’assalto al centrocampista è programmato solo in caso di approdo alla fase a gironi di Europa League.

Il calciomercato del Milan dovrebbe chiudersi così ma se dovessero partire, incassando bene, Paqueta, Laxalt, Krunic e magari anche Duarte, sognare un terzo colpo per la trequarti sarebbe sempre più possibile. Il sogno Chiesa d’altronde non è ancora svanito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Ramadani a Milano: non solo Chiesa-Juve, ecco tutte le trattative. Ultime CM.IT