• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Perisic deluso: "I soldi spesi dalla dirigenza non bastano, dobbiamo svegliarci!"

Inter, Perisic deluso: "I soldi spesi dalla dirigenza non bastano, dobbiamo svegliarci!"

Il centrocampista nerazzurro ha parlato di quest'inizio di stagione


Ivan Perisic © Getty Images

08/09/2016 21:17

INTER PERISIC JUVENTUS PESCARA / MILANO - AGGIORNAMENTO ORE 21.11 - In seguito Perisic ha preso la parola anche ai microfoni di 'Premium Sport': "I risultati nelle prime due gare di campionato non sono stati buoni. Dobbiamo svegliarci. Sono arrivati giocatori nuovi che dovranno abituarsi al calcio italiano. Cosa serve per battere la Juve? I nuovi proprietari hanno investito tanto ma i soldi non giocano. Dobbiamo dimostrare quello che valiamo sul campo. Loro hanno fatto un buon mercato. Non sarà facile ma non abbiamo paura".

"Specialmente all'esordio abbiamo giocato male - ha proseguito l'esterno croato - nella seconda partita abbiamo avuto diverse occasioni per segnare e un gol non è bastato per vincere. Dobbiamo svegliarci. Ora speriamo di tornare da Pescara con i tre punti. Abbiamo giocatori molto buoni. Dobbiamo solo dare il 101% in tutte le partite di campionato ed Europa League. L'Inter ha bisogno di tutti. La mia posizione? Quando ero giovane ho giocato dappertutto ma tutti sanno che preferisco giocare a sinistra. Ma farò quello che chiede l'allenatore", le sue parole rilasciate a margine di un evento organizzato dalla Nike.

ORE 20.03 - Ivan Perisic, centroacmpista offensivo dell'Inter, ha preso parte al 'Nike Football Training' e, intervistato da 'Sky', ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "L'inizio di stagione è stato deludente, non come ce l'aspettavamo. Ci sono svariati giocatori nuovi, così come il tecnico".

DE BOER - "Non era facile per lui in due settimane. Dobbiamo far meglio e iniziare a vincere già col Pescara".

JUVENTUS - "Dobbiamo essere professionali, pensando alla prossima gara. Se dovessimo vincere, potremo guadagnare fiducia e prepararci al meglio per la sfida ai bianconeri".

L.I.

 




Commenta con Facebook