• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CHIEVO VERONA

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CHIEVO VERONA

Ilicic sontuoso, ma decide Carlos Sanchez. Chievo arrendevole.


Astori e Sousa © Getty Images
Lorenzo Bettoni

28/08/2016 22:50

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-CHIEVO VERONA:

 

FIORENTINA

Tătărușanu 6 - Messo K.O. da Meggiorini di fatto al primo intervento della gara: uscita bassa per anticipare l’attaccante del Chievo che non alza la gamba. Trauma cranico che costringe Sousa al secondo cambio del match pochi minuti dopo. Dal 39’ Lezzerini 7 - Incerta la prima uscita, ma è l’unica della partita. Nella ripresa, in più, è letteralmente miracoloso su Meggiorini.

Tomović 6 - Si dimentica di Inglese nel secondo tempo ed il suo movimento sbagliato poteva costare il pari alla Fiorentina, attento per il resto della gara.

Astori 6,5 - Con l’assenza forzata di Gonzalo, Sousa lo sposta al centro della difesa e lui risponde con una prova di personalità. Bene anche in fase di impostazione.

Alonso 6,5 - E’ lui di fatto il rimpiazzo di Gonzalo con Astori che si sposta al centro della difesa e Milic sulla sinistra. Decisivo quando sposta Inglese nella ripresa, pronto a calciare a rete. Forse l’ultima gara con la Fiorentina, lo vuole il Chelsea.

Tello 5,5 - Qualche buona iniziativa nel primo tempo che non giustifica comunque il calo vertiginoso della ripresa.

Sánchez 6,5 - Importante presenza fisica a centrocampo, passaggi semplici ma sempre misurati. Alla mezz’ora manda la Viola in paradiso con il suo primo gol in Serie A. E’ il terzo infortunato della serata e anche lui viene sostituito nella ripresa. Dal 59’ Bernardeschi 5,5 - Lasciato a riposo dopo una deludente partita contro la Juventus, il Berna fatica ad ingranare anche nella mezz’ora in cui sta in campo oggi. Deve giocare più semplice.

Vecino s.v. – Convocato con la nazionale uruguaiana per i match di qualificazione ai mondiali, deve rinunciare per un infortunio muscolare in avvio. Tempi di recupero da valutare. Dall’ 8’ Badelj 6,5 - Escluso a sorpresa dall’undici iniziale, piano piano prende per mano il centrocampo viola. Ordinato.

Milić 5,5 - Lanciato a sorpresa da Sousa, gioca un ottimo primo tempo pur calando molto (troppo) nella ripresa.

Borja Valero 6 - Suo il primo tiro in porta della gara, Sorrentino devia in corner sul quale la viola passa in vantaggio. Gioca più vicino al centrocampo che a Kalinic.

Iličić 7 - Molto attivo, svaria su tutto il fronte offensivo. Quelli del Chievo sono sempre costretti al fallo per fermarlo. Suo l’assist per il vantaggio di Sanchez. Traversa da posizione impossibile nel secondo tempo. Il migliore.

Kalinić 6,5 - Scatti a ripetizione. Daninelli lo tartassa, specialmente nella prima frazione, ma lui non si tira mai indietro e gioca sempre per la squadra.

All. Sousa 7 - Fiorentina sfortunata nel giorno del suo 90esimo compleanno visto che Sousa è costretto ad effettuare tre cambi a causa di altrettanti infortuni: prima Vecino poi Tatarusanu e Sanchez. Lui gestisce bene forza e testa dei suoi e anzi mette dentro Bernardeschi nella ripresa pur essendo sopra di un gol. Coraggioso.

 

CHIEVO VERONA

Sorrentino 5,5 - Incolpevole sul colpo di testa di Sanchez, poteva fare di più per evitare il corner dal quale è scaturito il gol viola.

Cacciatore 5,5 - Subisce Milic nel primo tempo e potrebbe approfittare quando questo cala i giri nella ripresa.

Dainelli 5 - Gara dell’ex piena di falli in qualsiasi zona del campo, Fabbri un giallo glielo potrebbe pure far vedere.

Cesar 5 - La Fiorentina ha un difetto: riempie male l’area e questo lo aiuta. Sanchez riesce comunque a sorprenderlo in occasione del gol del vantaggio viola. A vuoto su Ilicic nella ripresa. Per sua fortuna il connazionale non chiude la gara.

Gobbi 6 - Inizia maluccio su Tello, ma guadagna campo col passare dei minuti.

Castro 5,5 - Ce lo ricordavamo più intraprendente, le sorti offensive del Chievo dipendono da lui quando da Birsa. Quando cresce lui, crescono anche i suoi ma dovrebbe essere più intraprendente.

Radovanović 6 - Più mediano di copertura che regista, ma la sua presenza si sente.

Hetemaj 6 - Le sue caratteristiche sono importanti in un match come quello di stasera. Corsa e quantità, viene ammonito.

Birsa 5 - Trotterella tra centrocampo e attacco senza mai trovare la giusta posizione in campo. Dopo la prima doppietta in Serie A segnata domenica scorsa con l’Inter, non arriva una prova all’altezza. Dal 70’ Pellissier 6 – Poche palle gol da sfruttare.

Inglese 5,5 - Nessuna palla gol a disposizione, ma le sportellate non mancano. Dall’ 86’ Jallow s.v.

Meggiorini 5 - Spinto da dietro, ma forse aveva tempo per alzare la gamba ed evitare l’impatto con Tatarusanu, nella ripresa un super Lezzerini gli nega la gioia del pari. Dall’ 82’ Rigoni s.v.

All. Maran 5,5 - Chievo troppo arrendevole nel primo tempo, nessuna palla gol creata e diverse palle gol concesse ad una Fiorentina intraprendente. Si riappropria degli esterni nella ripresa creando una palla gol. Troppo poco, potrebbe permettersi un baricentro più avanzato.

 

Arbitro: Michael Fabbri 5,5 -  Nessun episodio clamoroso, ma il Chievo è molto falloso specialmente nel primo tempo. Ci stava qualche cartellino in più.

 

TABELLINO

FIORENTINA-CHIEVO VERONA 1-0

Fiorentina (3-4-2-1): Tătărușanu (dal 39’ Lezzerini); Tomović, Astori, Alonso; Tello, Sánchez (dal 59’ Bernardeschi), Vecino (dall’ 8’ Badelj), Milić; Borja Valero, Iličić; Kalinić. A disp.: Dragowski, Diks, Salcedo, De Maio, Fernandez, Toledo, Chiesa, Hagi, Babacar. All. Sousa.
Chievo Verona (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanović, Hetemaj; Birsa (Dal 70’ Pellissier); Inglese (dall’86’ Jallow), Meggiorini (dall’ 82’ Rigoni). A disp.: Seculin, Bressan, Frey, Spolli, Sardo, Gamberini, Costa, De Paoli, Parigini. All. Maran.

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Marcatori: 29’ Sanchez (F)

Ammoniti: 12’ Cesar (C), 65’ Hetemaj (C)

Espulsi:




Commenta con Facebook