• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Torino, Spalletti: "Totti importantissimo, gli va dato merito. E' poco contento della gestione"

Roma-Torino, Spalletti: "Totti importantissimo, gli va dato merito. E' poco contento della gestione"

Il tecnico: "Oggi partita difficile, la vittoria ci dà entusiasmo"


Luciano Spalletti ©Getty Images

20/04/2016 23:11

ROMA TORINO SPALLETTI TOTTI / ROMA - Luciano Spalletti ha commentato la vittoria della Roma sul Torino. Queste le sue parole a fine gara: "E' stato un finale di partita 'diamantato' - dice a 'Premium Sport' - Sul 2 a 2 speravo che Totti andasse a battere la punizione, quando c'è stato il cross l'ho visto che faceva la spaccata: è stato bellissimo. Stasera ha fatto quello che gli avevo chiesto l'altra volta, per noi è una risorsa importantissima. E' difficile questa gestione, quando ho bisogno di lui i calciatori subiscono una spinta emotiva eccezionale così come lo stadio. Se la squadra è in difficoltà e ha bisogno di qualità, Totti c'è".

LA GESTIONE - "Fra quello che è il ruolo dell'allenatore e la sua storia c'è tutta una serie di storie vissute che non fa mai essere alla pari la situazione: io divento sempre 'cattivo', ma scelgo per vincere sempre le partite. Lui è un giocatore che va messo nelle condizioni di fare bene, come stasera e nelle gare precedenti. Nell'ultima partita ha messo un pallone a Dzeko che può mettere solo lui: gli va dato merito. A lui questa gestione non va molto bene, perchè quando riesce ad avere la palla tra i piedi riesce sempre a prendere il 'premio'. Avere equilibrio con lui in campo non sempre è facile".

TORINO - "Questa partita era difficile perchè venivamo da due pareggi, abbiamo fatto vedere di non essere al top nelle gare precedenti, la vittoria di stasera ci ridà entusiasmo. Dobbiamo giocare con l'impeto e l'entusiasmo addosso".

LA CONDIZIONE - "Non è stato un momento bellissimo sotto l'aspetto della condizione mentale e fisica. Il Torino invece stava molto bene. A volte ci allungavamo perchè loro attaccavano molto bene la profondità".

In conferenza stampa, poi, stuzzicato sul futuro di Totti, Spalletti ha aggiunto: "Se cambio rotta e chiedo a Pallotta di rinnovare contratto a Francesco? Ho detto a lui il mio pensiero, lo aiuto a fare quello che lui vuole. Se quindi lui vuole ancora giocare, io sto con lui. Lo voglio vedere felice, lo appoggerò".

 

 

M.D.A.




Commenta con Facebook