• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Götze: "Mai pensato di lasciare il Bayern Monaco"

Calciomercato Juventus, Götze: "Mai pensato di lasciare il Bayern Monaco"

Il talento del Bayern Monaco ha svelato alcuni retroscena


Mario Götze ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

08/10/2015 15:47

CALCIOMERCATO JUVENTUS GÖTZE BAYERN MONACO / MONACO DI BAVIERA (Germania) - Per Mario Götze è stato senza dubbio un calciomercato movimentato. Tantissime le voci che lo volevano lontano dal Bayern Monaco, in particolar modo quelle relative al calciomercato Juventus  che lo ha inseguito a lungo. I bianconeri infatti avrebbero voluto il talento che ha deciso la finale del Mondiale 2014 da regalare a Massimiliano Allegri ma lui ha deciso di non lasciare la Baviera e, intervistato dal 'Süddeutsche Zeitung', ha svelato alcuni retroscena: "Ho fatto certamente degli errori ma ho dovuto sopportare un sacco di voci che sono state distorte. Sono maturato molto negli ultimi due anni. Quando sono arrivato al Bayern nel 2013 molti hanno pensato: "E' arrivato solo per i soldi, non è una brava persona". Per difendermi da questo avrei dovuto spiegare da subito le ragioni del trasferimento. In quel periodo ero condizionato dai problemi fisici e non ho pensato ad altro quando non sono potuto scendere in campo nella finale di Champions League di Londra. Era il culmine della stagione ma avevo paura di farmi male. Non ho avuto pressioni dal mio sponsor tecnico per indossare la maglietta Nike nel giorno della presentazione. Ho pensato che l'aveva fatto anche Cristiano Ronaldo".

CALCIOMERCATO - Götze poi rivela: "Non avevo alcun motivo di lasciare il Bayern Monaco quest'estate, anche se è probabile che molti club mi abbiano cercato. Io sono molto felice qui e voglio diventare un'icona. Ho giocato abbastanza nei primi due anni e spero di avere un ruolo più importante in futuro".




Commenta con Facebook