• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Nocerino: "Lo sfogo con il Sassuolo è legato alla mia vita privata"

Milan, Nocerino: "Lo sfogo con il Sassuolo è legato alla mia vita privata"

Il centrocampista rossonero: "Non ho niente contro la società e i tifosi"


Antonio Nocerino ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

14/08/2015 15:55

MILAN NOCERINO SASSUOLO TROFEO TIM SFOGO/ MILANO - Antonio Nocerino prende la parola a tre giorni dall'esultanza polemica mostrata dopo il gol segnato al Sassuolo nel Trofeo Tim poi vinto dal Milan anche grazie al 2-1 rifilato all'Inter di Roberto Mancini. Il centrocampista rossonero aveva esultato in maniera polemica alla rete segnando contro i neroverdi, dando vita alle interpretazioni più varie legate a quel gesto. Ai microfoni di 'Milan Channel', l'ex Parma ha voluto però fare definitivamente chiarezza sull'accaduto, ribadendo a chiare lettere il suo amore e il suo rispetto nei confronti della società rossonera.

I MOTIVI DELLO SFOGO - "Vengo dalla scomparsa dei miei genitori, una ferita che è ancora fresca nel mio stato d'animo e mi sono sempre tenuto tutto dentro - ha spiegato Nocerino, protagonista odierno delle notizie Milan - dopo il gol dell'altra sera contro il Sassuolo, ho avuto uno sfogo relativo solo ed esclusivamente alla mia vita privata e non a quella calcistica. Il destino mi ha messo a dura prova nei miei affetti più cari ed io, non sentendomela di esultare, mi sono sfogato. Se ho ecceduto chiedo scusa ai miei figli. Il milan e i milanisti non c'entrano nulla come sanno bene dall'ultimo gol che ho segnato con il Parma a San Siro dopo il quale, per rispetto e per amore di tutto il Milan, mi sono messo la mano sul cuore e non ho esultato".

LA FIDUCIA DI MIHAJLOVIC - Niente polemica contro il Milan, dunque, per Nocerino, tornato in rossonero dopo l'esperienza in prestito vissuta con la maglia del Parma. Ad inizio preparazione, Nocerino era stato considerato come uno dei possibili partenti del nuovo corso di Mihajlovic, ma il tecnico serbo, dopo averlo visto all'opera nella tournèe cinese, ha deciso di trattenere il giocatore, adesso sempre più lontano dalle voci di calciomercato legate ad una sua cessione.




Commenta con Facebook