• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Cagliari-Inter, Mancini: "Se non ci complicassimo la vita non saremmo noi". E su Kovacic...

Cagliari-Inter, Mancini: "Se non ci complicassimo la vita non saremmo noi". E su Kovacic...

Il tecnico nerazzurro ha commentato la vittoria esterna in Sardegna


Roberto Mancini (Getty Images)
Andrea Corti (@cortionline)

23/02/2015 23:11

CAGLIARI INTER MANCINI / CAGLIARI - Al termine del match con il Cagliari, l'allenatore dell'Inter Roberto Mancini ha commentato la vittoria a 'Sky Sport': "La classifica la guardiamo molto più avanti... Se non ci complicassimo la vita non saremmo l'Inter. Avremmo dovuto chiudere la partita nel primo tempo. Longo ci ha messo in difficoltà. Dopo aver giocato così per 65 minuti la partita doveva essere più tranquilla. Sul 2-0 è possibile che la squadra stacchi la spina, un po' di stanchezza ci può stare".

KOVACIC - "Ha fatto una buona gara, è un ragazzo bravo che merita soddisfazioni. Si può giocare o no, ma sono tutti titolari. Se la squadra trova una quadratura in un certo momento non si può nemmeno stare sempre a cambiare. La gestione della palla sul 2-0 è cambiata totalmente. Siamo diventati roppo lunghi".

ICARDI - "Ha giocato molto bene, ha fatto un gol stupendo. Deve giocare così".

GOL LONGO - "Eravamo in 3 contro 2, non avremmo dovuto aver probemi. Vidic era un po' troppo indietro, ma Longo ha fatto un gol bellissimo".

PODOLSKI - "Arriverà anche il momento in cui farà gol importanti. E' un momento sfortunato per lui. Adesso l'obiettivo è sfatare la maledizione della quarta vittoria consecutiva".




Commenta con Facebook