• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Lotito cambia volto? Comunicati stampa per una nuova immagine. E i tifosi...

Lazio, Lotito cambia volto? Comunicati stampa per una nuova immagine. E i tifosi...

Obiettivi di mercato, un rapporto da ricucire e l'eventualità di scendere in politica


Claudio Lotito (Getty Images)
Matteo Torre (Twitter: @torrelocchetta)

02/07/2014 21:40

CALCIOMERCATO LAZIO LOTITO COMUNICATI TIFOSI / ROMA - Claudio Lotito è cambiato? Questa è la domanda più ricorrente in casa Lazio, dove il Presidente ha deciso di rivoluzionare la propria immagine pubblica con l'avvento della nuova stagione. Comunicati stampa ormai all'ordine del giorno per Lotito che, coadiuvato dall'esperta di comunicazione politica e consigliere d'immagine Monica Macchioni, ha già toccato in questi primi giorni argomenti ad ampio respiro, dal calciomercato alla possibilità di scendere in politica.

Non è difficile vedere anche il peso della contestazione dei tifosi tra le ragioni che hanno portato al tentativo di Lotito di cambiare la propria immagine. L'ultima stagione è stata sanguinolenta dal punto di vista dei rapporti tra società e gran parte della tifoseria; gli abbonamenti per il 2014-15 ne hanno fortemente risentito, così come i punti vendita Lazio Style. Anche un editoriale del sito 'Laziopolis.it' dipinge a tinte scure il 'Lotito 2.0', come alcuni lo hanno rinominato, sostenendo che la contestazione societaria potrebbe aver messo spalle al muro il numero uno del club capitolino.

Ad oggi il calciomercato della Lazio ha visto la Prima squadra arricchita dagli innesti di Filip Djordjevic, Dusan Basta e Marco Parolo. Il tema è stato ovviamente trattato anche in uno dei comunicati giornalieri di Lotito, che ha paventato un “quinto colpo”, stavolta nel reparto difensivo, considerando il riscatto di Antonio Candreva la quarta operazione dell'estate. Stefan de Vrij del Feyenoord sembra pressoché sfumato, ben quotati invece Davide Astori del Cagliari e Gabriel Paletta del Parma; poi, verosimilmente, dovrebbero arrivare le cessioni, con Senad Lulic e Federico Marchetti primi indiziati a salutare la Capitale.

E adesso? Qualche idea, tramite i suoi comunicati, Lotito l'ha ammessa. Spifferi di gloria. “Il mio più bel giorno da Presidente è stato il 26 maggio, la Coppa Italia contro l'eterno avversario […]. Ne sogno un altro di pari intensità”. L'obiettivo, a questo punto, è dichiarato: vincere ancora, vincere trofei. Per arricchire la bacheca. E, chissà, riavvicinare i tifosi. Mai così lontani in dieci anni pur caratterizzati da aspri confronti.




Commenta con Facebook