• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Genoa-Roma, Garcia e staff tecnico: messaggi alla dirigenza per il mercato

Genoa-Roma, Garcia e staff tecnico: messaggi alla dirigenza per il mercato

L'allenatore giallorosso ha parlato insieme ai suoi colleghi


Garcia e il suo staff (Calciomercato.it)
Matteo Zappalà (@mattzappa88)

17/05/2014 13:02

GENOA-ROMA CONFERENZA STAMPA GARCIA / ROMA - L'allenatore della Roma Rudi Garcia ha approfittato della conferenza stampa odierna per ringraziare i suoi assistenti e presentarli ai media. Ecco le loro dichiarazioni.

GARCIA RINGRAZIA LO STAFF TECNICO -
Rudi Garcia si presenta in conferenza stampa accompagnato da dai suoi assistenti Frederic Bombard e Claude Fichaux, e l'allenatore dei portieri Guido Nanni. "Ho portato qui quasi tutto il mio staff perché era importante per me ringraziarli per tutto il lavoro che fanno durante l'anno. Adesso vi lascio con loro. Prima di lasciarvi la parola faccio io la prima domanda: chiedo a loro se lo spirito di squadra vale anche per lo staff".
- Fichaux:  "Abbiamo abuto un buon spirito per questa stagione, è un'armonia e sintonia di tutti, staff e anche giocatori".
- Bompard:  "Se siamo tutti qui, vuol dire che questo spirito di squadra lo abbiamo".
- Nanni: "Il mister ci ha dato molto, ha dato un grande impatto a tutti, noi, i giocatori, voi, ha creato un gruppo splendido e questo si è visto sul campo, abbiamo lavorato in sintonia e ci ha permesso di espirmerci come volevamo".

ROSA PER LA CHAMPIONS LEAGUE - Bompard: "Non dobbiamo fare lo stesso errore fatto a Lille, quando dopo aver vinto il campionato non c'era più la stessa squadra la stagione successiva".

PORTIERI - Nanni:
"Attualmente siamo a posto con questi tre portieri. Abbiamo De Sanctis, Skorupski e non dimentichiamoci di Lobont. Ognuno di loro ha qualcosa di eccezionale. Lukasz ha fatto vedere tutto il buono visto in allenamento, con lui bisogna avere il giusto equilibrio, farlo lavorare e crescere. Di Morgan parlano storia e carriera, professionista esemplare. Chi cuce tutto è Lobont, ha un peso importantissimo nello spogliatoio, è una persona positiva ogni giorno. Ha aiutato tantissimo Lukasz, da entrambi ha costruito tanto".

JUVENTUS - Fichaux: "E' stato un duello tra due squadre di alto livello. Forse quest'anno la Juventus ha fatto un campionato straordinario, noi abbiamo 85 punti, con 85 punti saremmo stati campioni 10 volte su 15. Però è così, i nostri avversari hanno fatto un grande campionato, speriamo tutti di avere questo duello l'anno prossimo con la Roma davanti".
- Bompard: "L'ho vissuto in maniera più distaccata, sono francese. Ho molto rispetto per la Juventus e per la Roma. Quando si finisce un campionato i punti sono quelli che si meritano".

RICETRASMITTENTE - Bompard: "Mi spiace per le multe, ma è un modo di lavorare. Io nel primo tempo sto in tribuna, se possiamo migliorare qualcosa lo facciamo. Penso che faremo ancora così, ma in Champions League non si può fare".

ANEDDOTO -
Bompard: "Il problema è che non so se posso raccontarlo...".
- Garcia: "Allora no".
- Bompard: "Non so se riesco a dirlo in italiano. Quando è andato ad allenare il Le Mans, io rimasi a Digione. A metà della stagione c'era un po' di casino nella società, quindi il presidente ha cambiato l'allenatore e ho preso la squadra per una partita. La partita era fuori casa, in seconda divisione. Prendemmo il treno, giocavamo a carte in treno e il treno fermava a Le Mans. Quando il treno si è fermato lì, lui è salito. È stato un bel momento".
- Fichaux: " Ho avuto la fortuna di avere Rudi come allenatore a St. Etienne. Rudi era il secondo, io giocavo. Quando viaggiavamo stavamo al telefono, quando Rudi ha avuto la possibilità di prendere un altro secondo e un terzo, mi ha chiamato dopo 10 anni. Rudi è una persona fedelissima e riconoscente".




Commenta con Facebook