• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-FIORENTINA

Cuadrado fa doppietta, Ilicic spegne le speranze di un Bologna totalmente insufficiente


Josip Ilicic (Getty Images)
Davide Ritacco

26/04/2014 20:29

PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA–FIORENTINA / BOLOGNA – La Fiorentina si prepara al meglio per la finale di Coppa Italia grazie ad un super Cuadrado. Bene anche Ilicic e Joaquin, bella prestazione di Tomovic. Nel Bologna male quasi tutti tranne Morleo. Insufficiente la prova di Acquafresca.

 

BOLOGNA

Curci 5,5 – Incolpevole sui gol ma inconsistente come tutta la sua retroguardia.

Antonsson 5 – Praticamente impalpabile. Dalle sue parti, a turno, Cuadrado e Joaquin fanno quello che vogliono.

Natali 5,5 – Cerca di mettere la sua esperienza a disposizione della squadra ma è perfettamente inutile perché, prima lui, poi i compagni affondano subito.

Cherubin 4,5 - Se Ballardini lo caccia via prima della fine del primo tempo un motivo ci sarà. Disastroso come tutto il Bologna. Dal 44’ Cristaldo 5 – Nei piani di Ballardini, con lui in campo, il Bologna doveva passare alla difesa a quattro con due punte più pesanti. Invece il suo contributo è nullo.

Garics 5,5 – Non riesce mai ad arginare le ali veloci della Fiorentina. Vargas, Cuadrado e Joaquin quando passano dalla sua parte hanno vita facile.

Pazienza 5,5 – Il suo ruolo di rottura in mezzo al campo svanisce subito sotto i colpi della viola. Non riesce a cambiare mai il ritmo della sua squadra.  

Krhin 5 – Si perde nel rincorrere ogni spauracchio in maglia bianca. Vede i fantasmi e Ballardini giustamente lo toglie ad inizio ripresa. Dal 46’ Friberg 5 – Titolare nelle ultime tre gare, Ballardini gli ripone ancora fiducia che però non viene ricambiata.

Christodoulopoulos  5,5 – E’ uno dei pochi ad arrendersi ma oggettivamente è una gara troppo difficile per poter avere una sufficienza.

Morleo 6 – E’ l’unico che gioca ad un livello accettabile andando anche personalmente al tiro. Si danna per tutto il Bologna ed esce perché stremato. Dal 61’ Cech 5,5 – Non dà la stessa affidabilità e consistenza del predecessore.

Konè 4,5 – Se è lui l’ultimo giocatore di talento rimasto in casa Bologna, allora deve svegliarsi e trascinare i suoi compagni. Prestazioni del genere rendono difficile la salvezza. Rischia anche il rosso.

Acquafresca 4 – Mai una conclusione, mai pericoloso. Un giocatore in crisi da anni e in continua involuzione. Al Bologna servono maledettamente reti e lui non garantisce il giusto peso lì davanti. E’ la cosa peggiore è che il Bologna non ha alternative migliori.

All.: Ballardini 5,5 – Il suo Bologna è sull’orlo del baratro. Subisce in maniera passiva senza lottare. Esce dalla partita subito dopo il primo gol. Lui prova a scuotere la squadra ma non è serata.

 

FIORENTINA

Neto 6,5 – Dopo una stagione passata a fare il titolare, il portiere spagnolo sta ripagando tutta la fiducia del suo mister.

Tomovic 7 – Bella prestazione del laterale destro. Se il Bologna non è un banco di prova importante in vista della finale, è anche vero che lui è stato uno dei migliori della sua squadra. Spinge e copre con la stessa intensità. 

Diakitè 6 – Si fa ammonire subito ma fornisce tanta sostanza alla retroguardia viola. Non va mai per il sottile.  

G. Rodriguez 6 – Gestisce senza strafare la difesa. Solita classe in disimpegni, meno preciso di altre volte ma la gara consente di respirare.

Vargas 6,5 – Per essere il sostituto di capitan Pasqual è tanta roba. Ha grosse libertà sulla sua fascia di competenza.

Aquilani 6 – Gioca una gara ordinaria senza strafare. Il Bologna è poca cosa e lui non concede luccichi alla platea.

Pizarro  6,5 – Sempre prezioso per Montella. Poi quanto i ritmi sono questi e lui deve gestire, non ha rivali.  

Borja Valero 6 – Si concede una serata di relax in previsione della finale di Coppa Italia. Dal 60’ Ambrosini 6 – Montella fa turnover e fa rifiatare lo spagnolo inserendo l’italiano protagonista di mille battaglie. Questa volta ha poco da battagliare.

Ilicic 6,5 – Segna un bel gol e tante altre belle giocate. Si alterna tra trequartista e punta centrale. Montella lo tira via per farlo rifiatare.  Dal 75’ Wolski s.v.

Cuadrado 7,5 – Il gioiello della Fiorentina è ancora una volta decisivo e da spettacolo con un gol bellissimo e tante giocate magnificate. La Fiorentina deve blindarlo il più presto possibile. Bello carico per la finale.

Joaquin 6,5 – Grandi giocate dello spagnolo, è sempre un punto di appoggio per i compagni. Dai suoi piedi parte sempre uno spunto pericoloso. Dal 66’ Matos 6 – Non riesce ad incidere come vorrebbe per poter far cambiare idea a Montella in vista della finale. Da apprezzare la voglia e la disponibilità.

All.: Montella 6,5 – Oggettivamente la gara di oggi è stato poco più che un allenamento buono per preparare la squadra alla finale di Coppa Italia. I ragazzi lo seguono e sono pronti per un traguardo prestigioso.

 

Arbitro: Massa 6 – Gara semplice da arbitrare senza troppo nervosismo. Forse severo il giallo a Diakitè, al contrario troppo poco il giallo per Konè.

 

TABELLINO

BOLOGNA - FIORENTINA 0-3

Bologna (3-5-2): Curci; Antonsson, Natali, Cherubin (dal 44’ Cristaldo); Garics, Pazienza, Khrin (dal 46’Friberg), Christodoulopoulos, Morleo (dal 61’ Cech); Konè, Acquafresca. All.: Ballardini.

Fiorentina (4-3-1-2): Neto; Tomovic, Diakitè, G.Rodriguez, Vargas; Aquilani, Pizarro, Borja Valero (dal 60’ Ambrosini); Ilicic (dal 75’ Wolski); Cuadrado, Joaquin (dal 65’ Matos). All.: Montella.

Arbitro: Massa

Marcatori: 23’,87’ Cuadrado (F), 34’ Ilicic (F),  

Ammoniti: 11’ Diakitè (F), 70’ Konè (B),

Espulsi: -




Commenta con Facebook