• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-CATANIA

El Kaddouri e Immobile illuminano il Toro, per il Catania è notte fonda con un disastroso Legrottaglie, si salva Leto


Un momento del match (Getty Images)
Mirko Collacchi

24/11/2013 19:01

PAGELLE E TABELLINO TORINO CATANIA / TORINO – All’'Olimpico' di Torino partita molto delicata tra squadre entrambe a caccia di punti salvezza. Prestazioni eccellenti di El Kaddouri autore di due reti e di Immobile davvero incontenibile quest’oggi. Nel Catania disastri difensivi di Legrottaglie e Guarente, si salva Leto

TORINO

Padelli 6,5  - Spettatore non pagante nel primo tempo dato che dalle sue parti non arriva nessun tiro, incolpevole in occasione del gol siciliano, sempre attento nelle altre occasioni in cui è chiamato in causa.

Darmian 6 – Fa il suo compitino senza sbavature, ordinaria amministrazione nella fase di contenimento.

Bovo 5,5 – Primo tempo di ordinaria routine, si innervosisce nella ripresa prendendo un giallo per proteste e non riuscendo a essere impeccabile.

Moretti 6,5 – Realizza di testa il gol che taglia le gambe al Catania e fa finire di fatto la partita, a coronamento di una bella prestazione.  

D’Ambrosio 6,5 – Solita facilità di corsa, le sue sortite in avanti creano più di qualche grattacapo alla squadra siciliana.

Basha 6  – Prova a rendersi pericoloso con tiri da fuori area non trovando fortuna, per il resto gara senza sbavature degne di nota.

Vives 6 – Fa legna in mezzo al campo cercando di recuperare più palloni possibili.

Farnerud 6 – Sulla fascia sinistra si propone con costanza, prova a cercare il gol nella ripresa senza trovare la porta. Dal 74’ Brighi 6 – Rompe la manovra avversaria nei rari tentativi di ripartenza dei siciliani.

El Kaddouri 7,5 – Proposto nel ruolo di attaccante esterno se la cava molto bene riuscendo a segnare i sui primi gol in Serie A, nel primo approfitta di un assist involontario di Guarente, nel secondo è reattivo dopo una respinta di Andujar. Dal 65’ Glik 6 – Entra a gara chiusa, partita di ordinaria amministrazione.

Cerci 7 – Domina sulla destra con la sua velocità facendo venire gli incubi alla retroguardia avversaria, ogni sua azione è una probabile occasione gol. Pennella da calcio d’angolo la palla del 3-1, prova senza fortuna a trovare il gol.

Immobile 8 – Un gol, un assist, un traversa e moltissime altre occasioni per fare doppietta, è una spina costante nella retroguardia avversaria che difficilmente riesce a contenerlo, prestazione sublime. Dall’81’ Meggiorini sv.

All. Ventura 7 – La sua squadra torna alla vittoria dopo due mesi con una prestazione maiuscola, gran parte del merito è anche suo che ha saputo mischiare tatticamente le carte a De Canio.

CATANIA

Andujar 5,5 – Inizia bene dopo un minuto parando a tu per tu il tiro di Immobile, viene trafitto senza pietà dai giocatori avversaria 

Alvarez 5,5 –Si infortunia dopo pochi minuti rientrando in campo con un bendaggio alla testa, forse il meno peggio della linea difensiva.

Legrottaglie 4,5 – Non da mai sicurezza al suo reparto fin dal primo minuto in cui insieme a Gyomber lascia andare Immobile in porta, scivola in maniera quasi comica nell’occasione dell’1-0, giornata davvero no.

Gyomber 5 – L’inizio è traumatico con Immobile che passa tra lui e Legrottaglie andando in uno contro uno col portiere, fatica a trovare le misure contro la velocità avversaria. 

Capuano 5 – Gli tocca il cliente più difficile di giornata a livello di velocità, cioè Cerci che fatica a tenere a bada vista la differenza di passo finendo in confusione.

Plasil 5,5 – Nell’occasione del 4-1 prima si lascia superare senza troppa resistenza da Immobile poi è in ritardo nella chiusura su El Kaddouri. 

Tachtsidis 5 – Cerca di impostare gioco senza molto successo, disordinato. Dall’84’ Freire sv.

Guarente 4,5 – Da una suo maldestro rinvio El Kaddouri riceve l’assist del 2-0. Dal 35’ Barrientos 6,5 – Entra in partita nel momento più difficile provando con la sua personalità a dare dinamismo alla manovra, sempre pericoloso su punizione.

Keko 5 – Non è in giornata come moltissimi dei suoi compagni.

Maxi Lopez 6,5 – Troppo isolato nel primo tempo gli arrivano pochi palloni giocabili, meglio nella ripresa fornendo l’assist a Leto per il gol e provando a creare problemi alla retroguardia granata. 

Castro 5 – Pochi  si sono accorti della sua presenza in campo. Dal 35’ Leto 7 – Da vivacità al proprio attacco, riapre la partita ad inizio ripresa col gol dell’1-2 e viene da chiedersi il perché il mister non lo abbia schierato titolare.

All. De Canio 5 – Il Catania quest’anno non ha mai fatto un punto in trasferta, e vedendo la partita di quest’oggi è chiaro il perché, atteggiamento rinunciatario e approccio alla gara sbagliato. Al 35’ effettua due cambi per scuotere i suoi ragazzi indovinando in Leto la pedina giusta, troppo poco per evitare una brutta sconfitta e una classifica sempre più preoccupante.

Arbitro: Tommasi 5,5 –  Partita senza interventi da moviola nella prima frazione, nella ripresa nervosismo da entrambe le parti, fatica a tenere la situazione in pugno distribuendo molti cartellini gialli.

 

TABELLINO

TORINO CATANIA 4-1

Torino (4-3-3) : Padelli, Darmian, Bovo, Moretti, D’Ambrosio, Basha, Vives, Farnerud (74’Brighi), El Kaddouri (65’ Glik), Cerci, Immobile(81’ Meggiorini). All. Ventura

Catania (4-3-3) : Andujar, Alvarez, Legrottaglie, Gyomber, Capuano, Plasil, Tachtsidis(83’ Freire), Guarente (35’ Barrientos), Keko, Maxi Lopez, Castro (35’Leto). All. De Canio.

Arbitro: Tommasi. 

Marcatori: 9’ Immobile (T),  34’ El Kaddouri (T), 50’ Leto (C), 59’ Moretti (T), 61’ El Kaddouri (T).

Ammoniti: 40’ Gyomber (C),46’ Capuano (C), 50’ D’Ambrosio, (T) 50’ Bovo (T), 56’ Padelli (T), 56’ Leto (C), 57’ Legrottaglie (C), 69’ Alvarez (C).

 




Commenta con Facebook