• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fifa, studio sul mercato: aumentano i parametri zero e l'Inghilterra...

Fifa, studio sul mercato: aumentano i parametri zero e l'Inghilterra...

L'indagine sui movimenti di mercato nel 2012. A guidare la classifica venditori c'e' il Brasile


Balotelli e Niang (Getty)
Santa Colella

17/04/2013 09:22

INDAGINE FIFA SU TRASFERIMENTI E RUOLO AGENTI / ROMA - La Fifa ha pubblicato un interessante studio che mette in evidenza i dati sui trasferimenti e sul ruolo degli agenti nelle operazioni di mercato del 2012.

TRASFERIMENTI - Sono stati 11.552 nel 2012, con un incremento dell'1% rispetto all'anno precedente mentre il giro d'affari è sceso da 2,80 miliardi di dollari a 2,53. Quindi con un calo del 10%. Solo 1.140 le compravendite a titolo definitivo, cioè appena il 10% del totale, ben 8.110 (il 70%) i cambi di maglia a fine contratto, cioè a parametro zero. Poi ci sono i prestiti: 921 (l'8%) per il rientro alla base, 1.235 (il 12%) per nuove cessioni temporanee.

NAZIONI CHE SPENDONO DI PIU' - Al primo posto della top ten c'é l'Inghilterra, che tra acquisti e vendite ha un saldo negativo di 314 milioni di dollari, seconda la Russia con il suo rosso di 256 milioni, segue la Turchia con 78. Poi troviamo la Cina con 49 e ancora la Germania con 43, l'Ucraina a 37, la Francia a 30, l'Austria a 13, gli Emirati Arabi a 12 e il Galles a 10. A guidare la classifica dei venditori, invece, c'è il Brasile con 121 milioni, che ha lasciato partire 696 calciatori. Al secondo posto il Portogallo a quota 103 e quindi l'Italia con un avanzo di 91 milioni.

RUOLO AGENTI - Anche per le commissioni ai procuratori comanda l'Inghilterra con 59 milioni, mentre l'Italia è a 41. Colpisce che il censimento rilevi solo il 19% delle transazioni. Motivo? Il Tms segnala solo le operazioni degli agenti Fifa, non considera quelle di avvocati o parenti.




Commenta con Facebook