• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League, Napoli-Besiktas: probabili formazioni e dove vederla in TV

Champions League, Napoli-Besiktas: probabili formazioni e dove vederla in TV

Sarri lancia la sfida a Gunes, il tecnico turco pensa al 4-3-3. Diretta su Mediaset Premium


collage1234.jpg
Antonio Papa (Twitter: @antoniopapapapa)

19/10/2016 11:20

CHAMPIONS LEAGUE NAPOLI BESIKTAS PROBABILI FORMAZIONI DIRETTA TV / NAPOLI  - Vincere per scacciare via la mini-crisi nata dopo le due sconfitte in campionato con Atalanta e Roma. Vincere e segnare, per scacciare via anche i fantasmi materializzatisi dopo il grave infortunio di Milik. Il Napoli torna di scena in Champions League e lo fa ospitando allo stadio 'San Paolo' il Besiktas. Dopo le due vittorie con Dinamo Kiev e Benfica, bisogna continuare su questa strada per ipotecare il passaggio alla fase ad eliminazione diretta. Calciomercato.it vi presenta Napoli-Besiktas, sfida valida per la terza giornata del Gruppo B della Champions League: dal possibile record per Sarri alle dichiarazioni in conferenza, ecco le ultimissime sulle probabili formazioni e dove vedere il match in TV.

NAPOLI-BESIKTAS, LE CURIOSITA' E LE DICHIARAZIONI DI SARRI E REINA

Il Napoli guida il suo girone di Champions League a punteggio pieno dopo il doppio successo con Dinamo Kiev e Benfica. Una classifica che si è messa particolarmente bene per gli azzurri, anche considerati i risultati delle altre. Nell'altra partita c'è sempre stato un pareggio e quindi adesso gli azzurri si ritrovano a 6 punti con il Besiktas a 2, Dinamo e Benfica a 1. Una situazione quanto mai vantaggiosa per Sarri e i suoi. Vincendo ancora, infatti, potrebbe esserci un piccolo record, perché in caso di ulteriore pareggio nell'altra gara del gruppo il Napoli sarebbe già al turno successivo alla terza giornata. La squadra ci crede e fiuta l'impresa: le parole di mister Sarri in conferenza stampa prima di Napoli-Besiktas, lasciano anche trasparire un'attenzione forse anche eccessiva per la massima competizione continentale: "Fatichiamo ad avere le stesse motivazioni in Europa e campionato e questa problematica dobbiamo risolverla al più presto", così si è espresso il tecnico che ha messo in guardia i suoi, ma senza toglier loro pressione: "Mi aspetto una squadra che giochi con entusiasmo e lucidità. Voglio il giusto livello di attenzione per evitare errori, una squadra che sia sempre dentro la partita". Insieme al tecnico si è presentato in conferenza stampa anche Pepe Reina, che in primis ha 'bacchettato' i suoi sui problemi di Gabbiadini e poi ha lanciato la sfida ai turchi: "Manolo è un grandissimo giocatore, basta, non c'è altro da dire. Ora tocca alla squadra dargli una mano e farlo migliorare ulteriormente. Sono sicuro che ci darà una grande mano. Dopo Napoli-Roma avrei giocato anche il giorno dopo per riscattarmi. Dobbiamo riprendere le nostre certezze. Nel calcio capita di perdere, bisogna reagire, rialzarsi ed essere uniti ancora di più". 

     

NAPOLI-BESIKTAS: MINI-TURNOVER PER SARRI, GUNES PENSA AL 4-3-3

FInalmente un'ottima news Napoli per la formazione: Maurizio Sarri recupera Marek Hamsik dopo i piccoli dubbi di ieri relativi al capitano azzurro, uscito a dieci minuti dal fischio finale nella sfida di sabato scorso contro la Roma. Gli ultimi aggiornamenti parlano di un importante avvicendamento Hamsik-Jorginho con l’italo-brasiliano in panchina e lo slovacco al suo posto come regista. In campo poi Zielinski nella posizione di mezzala, con Allan dall’altra parte. In attacco più Mertens che Lorenzo Insigne, poi due innesti in difesa con Vlad Chiriches in vantaggio su Nikola Maksimovic e Christian Maggio pronto a far rifiatare Elseid Hysaj. Partono dal 1′ Gabbiadini come centravanti e Callejon sulla destra, oltre ai vari Reina, Koulibaly e Ghoulam. Il tecnico turco Gunes, che in conferenza stampa ha 'abbracciato' idealmente Napoli ("mi sento a casa", le sue dichiarazioni nel pre-partita) invece sta meditando qualche modifica anche tattica al suo sistema di gioco, basato generalmente su un 4-3-1-2 o su un 4-2-3-1. Talisca potrebbe partire più largo, dando vita a un 4-3-3, ma si prevede una squadra molto fluida che possa adattarsi bene alle varie situazioni di gioco, un po' come la Roma di Spalletti sabato scorso. In mezzo al campo c'è attesa per il ritorno di Gokhan Inler, centrocampista ex della partita che a Napoli ha lasciato un ottimo ricordo pur non dando sempre un rendimento adeguato alle aspettative. Tanti numeri e curiosità interessanti per questa gara nel video che calciomercato.it ha proposto per voi. 

 

LE PROBABILI FORMAZIONI (fischio d'inizio ore 20.45, 'San Paolo' di Napoli):

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 11 Maggio, 26 Koulibaly, 21 Chiriches, 31 Ghoulam; 5 Allan, 17 Hamsik, 20 Zielinski;  7 Callejon, 23 Gabbiadini, 14 Mertens.
A disp.: 22 Sepe, 2 Hysaj, 19 Maksimovic, 8 Jorginho, 30 Rog, 4 Giaccherini, 24 Insigne.
All. Sarri
SQUALIFICATI: nessuno
INDISPONIBILI: Albiol, Milik
DIFFIDATI: nessuno

BESIKTAS (4-3-3): 1 Fabricio; 32 Beck, 30 Marcelo, 6 Tosic, 88 Erkin; 20 Uysal, 80 Inler, 18 Arslan; 94 Talisca, 9 Aboubakar, 7 Quaresma. A disp.: 29 Zengin, 77 Gonul, 3 Adriano, 10 Sahan, 13 Hutcinson, 23 Tosun, 21 Frei. All. Günes
SQUALIFICATI: nessuno
INDISPONIBILI: nessuno
DIFFIDATI: nessuno


NAPOLI-BESIKTAS, COME VEDERLA IN TV

A differenza della Juventus, stavolta il Napoli non si vedrà in chiaro come capitato contro la Dinamo Kiev. Stasera, mercoledì 19 ottobre, alle 20.45 con diretta in esclusiva su Premium Sport, c’è Napoli-Besiktas, terza giornata della fase a gironi di Champions League. Il match degli azzurri sarà visibile in diretta solo su Premium Sport. In Turchia, invece, il match sarà, invece, trasmesso in esclusiva su Tivibuspor.

 




Commenta con Facebook