Breaking News
© Getty Images

Bologna, Fenucci: "Corvino? Non può esserci monopolio"

L'amministratore delegato ha parlato anche del nuovo stadio

BOLOGNA FENUCCI CORVINO STADIO / BOLOGNA - Parla a tutto campo Claudio Fenucci a margine della conferenza di presentazione del nuovo accordo con il mail sponsor Faac. L'amministratore delegato del Bologna parte dal rapporto con Corvino e della possibilità di cambio del direttore sportivo: "Le società devono adottare modelli di governance nuovi, serve condivisione di obiettivi e scelte: non ci può essere oggi un monopolio di un'area, questo non significa che i vertici vogliono scegliere i calciatori ma che c'è la necessità di una struttura dinamica per avere un club forte. Se il nostro ds che è bravo, vorrà integrarsi in questa linea, si andrà avanti altrimenti si adotteranno scelte diverse. Il malumore emerso non è certo il nostro: se dovesse esserci un divorzio, faremo le nostre scelte".

Sul possibile sostituto, Fenucci dice: "Con i nomi dei ds che escono tutti i giorni, non solo con Sabatini, mi sento spesso perché fanno parte del nostro mondo. Per fin quando non verranno manifestati ufficialmente i problemi a inserirsi nel nostro quadro operativo non penseremo ad un nuovo direttore sportivo". 

Infine sullo stadio: "Ci sono vari step da considerare. Credo che realisticamente un inizio dei lavori nella stagione 2018/2019 sarebbe un traguardo eccezionale". 

B.D.S.

Serie A   Atalanta   Bologna
Serie A, Atalanta-Bologna 3-2: gara pazza, Caldara mette ordine sul finale!
Decisiva la rete del difensore dei bergamaschi. Sfida molto avvincente
Serie A   Bologna   Roma
Bologna-Roma, Spalletti: "Eliminazione con la Lazio può disturbare equilibri. La Juve..."
L'allenatore di Certaldo ha incontrato i giornalisti alla vigilia del match
Serie A   Bologna   Sassuolo
Serie A, Sassuolo-Bologna 0-1: Destro-gol e vittoria, doppio ritorno per i rossoblu!
I felsinei non vincevano da sette turni, l'attaccante non segnava da oltre un mese