Breaking News
© Getty Images

Fiorentina, Cognigni: "Ora è troppo, arbitraggio disastroso nel derby!"

Il presidente operativo del club ha esaminato le prestazioni arbitrali

FIORENTINA COGNIGNI ARBITRI / Stagione difficile per la Fiorentina, attualmente fuori dalla zona europea. Il club viola viene dalla sconfitta nel derby toscano contro l'Empoli, in cui ci sono state polemiche dovute alla conduzione arbitrale (soprattutto per il rigore assegnato agli ospiti nei minuti finali). Mario Cognigni, presidente operativo, ha fatto il punto sulle ultime news Fiorentina: "Ci prendiamo tutte le responsabilità tecnico-tattiche per la sconfitta di sabato - le sue parole riportate dalla 'Gazzetta dello Sport' - Contro l’Empoli, con tutto il rispetto per i nostri avversari, la Fiorentina doveva vincere. Non è la prima volta che soffriamo contro squadre che si chiudono. In diverse partite abbiamo risolto la gara nei minuti finali, stavolta il gol lo abbiamo subito. Ma resta un sapore amaro per il come è arrivato. Le nostre reti al 90’ sono state tutte regolari, il rigore dell’Empoli invece lascia qualche perplessità".

GLI ERRORI - "La stampa è stata unanime nel definire l’arbitraggio del derby disastroso - prosegue Cognigni - Errori tanto evidenti da sembrare persino strano che un team arbitrale possa commetterli. E' un triste refrain che siamo stanchi di vivere. Da anni ogni volta che la Fiorentina arriva nel rush finale a lottare per un traguardo c’è sempre qualche episodio clamoroso che ci frena. E di questo siamo stufi. Alcuni arbitri con noi sono particolarmente sfortunati. Il rigore negato alla Fiorentina, il rigore assurdo fischiato contro, l’espulsione di Kalinic che ci priva del nostro centravanti in un momento cruciale. Francamente è troppo. Vogliamo essere noi artefici del nostro futuro. Non altri. Non sto dicendo che c’è un complotto. Non voglio pensarlo. Ma non si può sempre tacere".

Fiorentina, Cognigni parla degli arbitri

Dopo Fiorentina-Empoli, Sousa aveva spiegato che la società deve parlare di arbitri. Il tecnico, al centro di voci di calciomercato, parlò comunque di alcuni atteggiamenti arbitrali non consoni: "Dice bene Sousa: a ognuno il suo compito - continua il presidente - Di certe cose deve parlare e occuparsi la società. A lui spetta invece far giocare bene la squadra in questo finale di stagione e possibilmente aiutarla a vincere".

TECONOLOGIA - "Servono nuove politiche e nuove tecnologie: vogliamo un calcio paritario per grandi, medie e piccole. L’errore umano ci sarà sempre e bisogna accettarlo. Ma bisogna evitare che gli errori diventino ripetuti e clamorosi. Siano favorevoli alle tecnologie per garantire uno svolgimento dei campionato limpido e specchiato".

M.D.A.

Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Notizie   Fiorentina  
Fiorentina, Della Valle annuncia: "Mi faccio da parte"
Fiorentina, Della Valle annuncia: "Mi faccio da parte"
Le parole del patron viola aprono ad una cessione
Mercato   Juventus   Fiorentina
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Calciomercato Juventus, pronto il blitz per Bernardeschi
Il club bianconero vuole concentrarsi sul sogno Triplete. Poi andrà alla caccia dell'esterno