CM.IT | Depay alla Juventus tra i bonus e la rescissione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

Continua ad essere il nome più caldo per l’attacco della Juventus quello di Memphis Depay, l’olandese che non rientra nei piani del Barcellona di Xavi

La Juventus, che attende l’arrivo a Torino di Filip Kostic da Francoforte per le visite mediche e la firma del contratto, continua a lavorare alacremente per regalare altri rinforzi all’allenatore Massimiliano Allegri.

CM.IT | Depay alla Juventus: tra i bonus e la rescissione
Massimiliano Allegri, seconda stagione alla Juventus ©️ LaPresse

L’esterno serbo arriva dall’Eintracht Francoforte, che stasera si giocherà la conquista della Supercoppa Europea da vincitrice dell’Europa League contro i campioni della Champions League, il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Kostic, però, non sarà della partita, è atteso al ‘J Medical’ nella giornata di domani per sottoporsi alle visite mediche di rito e apporre il proprio autografo sul contratto con la società guidata dal presidente Andrea Agnelli. Nel frattempo, la debacle contro l’Atletico Madrid nell’amichevole della Continassa ha messo a nudo, se mai ce ne fosse ancora bisogno, tutti i limiti della squadra guidata da Massimiliano Allegri, alla sua seconda stagione dopo il ritorno in bianconero.

La difesa arranca, nonostante l’arrivo di Gleison Bremer, e i gol presi in questo precampionato ne sono la dimostrazione pratica. Sulla fascia sinistra, Alex Sandro continua ad avere le amnesie che lo hanno contraddistinto nelle ultime stagioni, mentre Luca Pellegrini potrebbe anche lasciare la truppa entro la fine di questa sessione di calciomercato. Il centrocampo, in attesa delle decisioni che prenderà Adrien Rabiot, finito nel mirino del Manchester United ad un anno dalla scadenza naturale del contratto, è orfano di Paul Pogba. La lesione meniscale lo terrà fuori un paio di mesi, da capire se la terapia conservativa avrà i suoi effetti. E resta da capire cosa ne sarà di Arthur, il brasiliano fuori dal progetto tecnico, accostato al Valencia di Gennaro Gattuso, ma frenato da problemi economici. E anche l’attacco ha i suoi problemi.

Bonus o rescissione: le strade che portano Depay alla Juve
Memphis Depay, 28 anni ©️ LaPresse

Bonus o rescissione: le strade che portano Depay alla Juve

L’arrivo di Angel Di Maria non può bastare e Dusan Vlahovic deve ritrovare fiducia in zona gol ed evitare nervosismi e richiami in campo ai compagni di squadra, come si è visto contro l’Atletico Madrid, ma non solo. In attesa che torni al 100% Federico Chiesa, Kostic agirà sulla fascia sinistra. Manca un giocatore che possa sostituire il serbo o che, in alternativa, possa giocare insieme a lui. E il nome più caldo in quest’ottica è quello di Memphis Depay. Già nei giorni scorsi, vi abbiamo parlato di questa trattativa, col giocatore ormai fuori dal progetto del Barcellona, che gli ha tolto d’ufficio anche la maglia numero 9 per consegnarla a Robert Lewandowski.

Le strade che portano Depay alla Juventus sono, fondamentalmente, due: rescindere il contratto o pagare il cartellino al Barcellona. Il giocatore vorrebbe rescindere il contratto, con ricca buonuscita, per firmare a parametro zero per la Juve. Di contro, secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, il Barça vorrebbe almeno un piccolo indennizzo e l’inserimento di bonus nell’affare anche per non ‘regalare’ il calciatore, arrivato nel 2021 dopo la scadenza del contratto col Lione, e uscire bene da questa situazione agli occhi dell’opinione pubblica. Allo stato attuale, però, l’opzione più battuta dai legali di Depay con i dirigenti catalani resta quella della rescissione. Ma i buoni rapporti tra i club potrebbero risolvere le questioni che sono sul tavolo, mentre per l’olandese si discute di un contratto biennale, con l’ausilio del Decreto Crescita per poter offrirgli una cifra importante. Sono giorni caldi sull’asse Torino-Barcellona.