Vlahovic, Insigne, Kulusevski e i giocatori ai saluti: il 2022 sarà bollente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:36

Ultima di Serie A nel 2021, molti giocatori forse all’addio con l’attuale maglia: Vlahovic, Insigne, Kulusevski e gli altri, gli scenari

Mercoledì molto intenso di campionato in Serie A, con sette gare in calendario spalmate sugli orari delle 16.30, 18.30 e 20.45. Dopo i due anticipi di ieri, il turno infrasettimanale prenatalizio chiude il 2021 e il girone d’andata della massima serie del calcio italiano, con verdetti molto importanti attesi dal campo, per la classifica e non solo.

Vlahovic, Insigne, Kulusevski e i giocatori ai saluti: cambi maglia nel 2022
Vlahovic, Insigne e Kulusevski © LaPresse

L’Inter è già campione d’inverno e punta ad allungare, Napoli e Milan non vogliono perdere contatto e le altre, in zona Europa, cercano tre punti per un Natale all’insegna dell’ottimismo. Ma tutte sono già con la mente proiettata a ciò che sarà a gennaio, con un calciomercato che, anche in assenza di grandi botti, potrebbe dare indicazioni importanti. Uno dei temi delle gare di stasera sarà quello relativo ad alcuni possibili addii e cambi di maglia nell’anno che verrà. Per più di qualcuno, quella di stasera potrebbe essere l’ultima gara, o una delle ultime, con la sua attuale squadra. Da Vlahovic a Insigne, Kulusevski, Lazzari e tutti gli altri giocatori oggetto di rumours di mercato, il punto sugli osservati speciali di questa sera.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bomba Vlahovic: “Offerta da cento milioni”

Vlahovic, a Firenze anche a gennaio: ma il futuro è un’incognita

Vlahovic, Insigne, Kulusevski e i giocatori ai saluti: cambi maglia nel 2022
Dusan Vlahovic © LaPresse

Il nome più caldo del mercato, in assoluto, è certamente quello di Dusan Vlahovic. Per quanto riguarda il serbo, chiariamo: al momento è difficile ipotizzare una sua partenza a gennaio. Il capocannoniere del campionato dovrebbe rimanere alla Fiorentina fino a fine stagione. Il ds viola Pradè, tra l’altro, ritiene che il discorso sul rinnovo di Vlahovic non sia ancora chiuso. Ma le speculazioni di mercato proseguono. La Juventus continua a pensarci, ma per l’estate. Dovendo fare i conti però anche con l’interessamento delle altre big europee, specialmente dalla Premier League. Nell’ottica di un dopo Vlahovic, sempre viva, a gennaio, una pista per una mossa d’anticipo come potrebbe esserlo Borja Mayoral, che alla Roma non ha trovato fin qui moltissimo spazio. In casa Fiorentina, occhio anche a Milenkovic, che di fronte a un’offerta di un certo spessore potrebbe anche lasciare: ci pensa il Milan, per ovviare all’infortunio di Kjaer.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, corsa a cinque per il bomber | Il nome che non ti aspetti

Napoli, giallo Insigne: tensione per il rinnovo, le ultime

Vlahovic, Insigne, Kulusevski e i giocatori ai saluti: cambi maglia nel 2022
Lorenzo Insigne © LaPresse

Un altro addio difficile da immaginare nell’immediato è quello di Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli ha tra l’altro già concluso il suo 2021 con la positività al Covid e spera di rientrare per la Befana, quando ci sarà lo scontro con la Juventus. Ma è innegabile che la situazione legata al suo futuro in maglia azzurra sia sempre più tesa. De Laurentiis può provare a convincere Insigne a restare a Napoli alzando la sua precedente offerta, l’agente attende e deciderà di conseguenza. Per l’estate, come anticipato da Calciomercato.it, da non trascurare l’ipotesi Inter per Insigne.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, è un’Inter Nazionale: Marotta lo strappa al Napoli

Kulusevski, Lazzari e tutti quelli con la valigia: gennaio è il mese della svolta

Vlahovic, Insigne, Kulusevski e i giocatori ai saluti: cambi maglia nel 2022
Dejan Kulusevski © LaPresse

Inizia dunque un lungo elenco di giocatori effettivamente con la valigia. La Juventus ha chiuso l’anno battendo il Cagliari. Kulusevski ha giocato solo uno spezzone, Rugani neanche quello, per entrambi la partenza è più di una ipotesi, specie se arrivassero proposte capaci di dare sollievo alle casse bianconere. Occhio, nel pomeriggio, a Venezia-Lazio, con Lazzari finito nel mirino dell’Inter ma non solo. Con Luiz Felipe che è un altro giocatore alle prese con un rinnovo difficile e per cui le richieste (Milan, ma non solo) non mancano. Alla stessa ora, Sassuolo-Bologna potrebbe essere l’ultima di Orsolini in rossoblù. E con i neroverdi di Jeremie Boga, sempre attenzionato dall’Atalanta.

Capitolo milanesi. L’Inter, con la giusta sinergia, potrebbe anche pensare di salutare uno tra Gagliardini e Vecino, o entrambi. Per quanto riguarda il Milan, torna invece d’attualità l’addio di Castillejo: per lo spagnolo, più che all’estero, possibile una nuova chance in Italia, al Genoa.