CMIT TV | Pradè: “Vlahovic? Discorso non ancora chiuso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59

Alla CMIT TV interviene il ds della Fiorentina Daniele Pradè, che parla delle prospettive di mercato e del futuro di Vlahovic

Serata importante per il calcio italiano, con il Gran Galà del Calcio a Roma. Cerimonia a cui presenziano svariati protagonisti del nostro campionato. Gli inviati della CMIT TV hanno intercettato il ds della Fiorentina, Daniele Pradè.

CMIT TV | Pradè: "Vlahovic? Discorso non ancora chiuso"
Daniele Pradè, ds della Fiorentina (screen shot)

Il dirigente viola si è detto molto soddisfatto del percorso fin qui della squadra di Italiano. Fiorentina tornata a essere competitiva per l’alta classifica, anche grazie ai gol di Dusan Vlahovic. Inevitabile che il discorso verta sul bomber serbo, autore fin qui di sedici gol in campionato. Ecco le dichiarazioni di Pradè sul futuro dell’attaccante, al centro di svariati rumours di mercato.

Pradè: “A Vlahovic offerto un contratto che neanche Batistuta”

CMIT TV | Pradè: "Vlahovic? Discorso non ancora chiuso"
Dusan Vlahovic © LaPresse

“E’ un discorso particolarissimo quello su Vlahovic – ha affermato – Posso dire solo che ce l’abbiamo messa tutta con la massima disponibilità. Abbiamo offerto un contratto che non aveva neanche Batistuta ai suoi tempi, gli agenti non hanno accettato. Discorso chiuso? E’ una domanda troppo secca, non posso rispondere. Sapete come funziona il calcio. Il ragazzo si sta comportando comunque in maniera professionale e per ora siamo contenti così. Se temo che possa finire alla Juventus come Chiesa? Ma Che domanda è?”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bomba Vlahovic: “Offerta da cento milioni”

Sugli ulteriori movimenti di mercato della Fiorentina a gennaio: “Su Ikoné, è un giocatore del Lille e il mercato apre il primo gennaio, non posso dire nulla per il momento. Centravanti di riserva? Siamo al lavoro su tante cose, siamo un club dinamico e sempre in movimento, ma dobbiamo concentrarci prima sulla partita di Verona che sarà difficilissima”.